Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

RAI

Rai Way, debutto a Piazza Affari il 19 novembre

Via libera all’Ipo da Borsa italiana. Manca solo l’ok di Consob

30 Ott 2014

m.s.

Ray Way, che oggi ha ottenuto il via libera all’Ipo da Borsa Italiana, prevede di debuttare a Piazza Affari il prossimo 19 novembre, al termine di un’offerta pubblica di vendita che dovrebbe partire lunedì prossimo e concludersi il 13 novembre.

E’ quanto emerge da un avviso inviato agli investitori da una delle banche che seguono l’operazione. Affinché l’offerta possa partire la prossima settimana, manca solo l’ok di Consob, atteso per domani.

Ieri sera la Rai ha annunciato che il Cda aveva approvato i termini finali dell’opv del 30,51% del capitale di Rai Way, quota che potrebbe salire al 34,93% in caso di esercizio integrale della greenshoe.

L’intervallo di valorizzazione indicativa della società delle torri di trasmissione è stato fissato a 2,95-3,5 euro per azione, pari a una valorizzazione del capitale economico della società di 802-952 milioni di euro. Ieri Rai Way ha annunciato di aver archiviato i primi nove mesi dell’anno con ricavi pro-forma a 155,2 milioni, Ebitda pro-forma a 80,4 milioni e un utile netto pro-forma a 26,9 milioni. L’indebitamento finanziario netot al 30 settembre era pari a 73 milioni. Il documento pro-forma simula, a partire dall’1 gennaio 2014, gli effetti contabili dei nuovi contratti di servizio attivi e passivi con la controllante Rai, sottoscritti l’1 luglio.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
consob
R
rai
R
rai way

Articolo 1 di 5