Record per CorCom e tutti i siti Digital360: 4,3 milioni di visitatori unici - CorCom

INFORMAZIONE ONLINE

Record per CorCom e tutti i siti Digital360: 4,3 milioni di visitatori unici

Crescita del 189% nel solo mese di marzo. Su Google posizionamento in prima pagina per oltre 46.000 keyword. L’Ad Rangone: “Onorati di questo risultato. Potenziata l’attività editoriale su tutte le tematiche utili a sostenere aziende e PA nell’uso degli strumenti digitali”

02 Apr 2020

Marzo da record per CorCom e tutte le testate e i siti del Gruppo Digital360. Sono balzati a quota 4,3 milioni i visitatori unici, pari a una crescita del 189% rispetto a un anno fa. L’impennata è stata consistente per tutto il network, che vanta 56 asset digitali fra siti, portali, canali web e newsletter.

Fra i temi che hanno riscosso più interesse, quelli correlati all’uso degli strumenti digitali e in particolare dello smart working: l’emergenza Coronavirus ha sortito un ricorso massiccio al lavoro agile non solo da parte delle aziende ma anche della Pubblica amministrazione ed è quindi cresciuto fortemente l’interesse per soluzioni e tematiche collegate. Gli articoli sullo smart working hanno totalizzato in un solo mese oltre 500.000 pagine viste. Molto letti anche i contenuti e gli approfondimenti sui temi della cybersecurity in particolare sul fronte della sicurezza degli accessi alle piattaforme online, alle reti private virtuali, alla business continuity.

I contenuti del Gruppo Digital360 sono fra i primissimi nelle ricerche su Google e sono oltre 46mila le keyword sulla prima pagina del search Google che fanno capo a Digital360.

“Siamo onorati di questo risultato – sottolinea Andrea Rangone, Amministratore Delegato di Digital360 -. In questo periodo di emergenza, abbiamo potenziato l’attività editoriale su tutti i temi di utilità per le aziende e le pubbliche amministrazioni nell’affrontare al meglio il lockdown e lo Smart Working forzato, consapevoli che solo attraverso un migliore utilizzo degli strumenti digitali si possa ridurre l’impatto sulle attività lavorative e prepararsi al meglio per la ripresa”.

L’azienda, quotata all’Aim, ha annunciato nei giorni scorsi anche i risultati finanziari 2019: il fatturato ha registrato una crescita del 12% trainato dai servizi innovativi, in particolare quelli “Digital As-A- Service”, che hanno ottenuto un ottimo riscontro sul mercato, arrivando a pesare il 15% dei ricavi complessivi del Gruppo e ponendo le basi per un modello di business a maggiore scalabilità e redditività.

@RIPRODUZIONE RISERVATA