Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL DEBUTTO

Storytelling su misura di innovation company: nasce l’agency to Effect

E’ la prima realtà di comunicazione interamente dedicata alle aziende innovative. Network di professionisti in Italia e all’estero. Il ceo Checchi: “La comunicazione del terzo millennio ha dinamiche peculiari e si può gestire solo con competenze e know how di alto livello”

13 Apr 2018

Enzo Lima

Storytelling, competenze, innovazione: questi gli ingredienti della ricetta “to Effect”, nuova avventura imprenditoriale guidata da Fabrizio Checchi. L’”agency” basata sul modello della “business communication” punta a diventare il punto di riferimento nazionale di comunicazione in particolare per le startup e l’universo delle aziende innovative.

“to Effect è una agenzia nata per colmare un vuoto: aiutare le imprese ad affrontare le sfide della comunicazione nel terzo millennio – spiega Checchi -. Il modo di comunicare è radicalmente cambiato negli ultimi dieci anni, ma la maggior parte delle società di consulenza non sembra essersene accorto. L’integrazione differenziata, che rappresenta il core della nostra proposta di comunicazione, supera il paradigma dell’account che segue il cliente, assicura lo slancio creativo e il dinamismo di un intero staff di professionisti senza ridondanze, con tempi di lavorazione rapidi e conseguimento di risultati ottimali”.

L’agenzia, che conta di risorse anche all’estero, è basata inoltre su un modello di partecipazione condivisa: tutti i collaboratori partecipano alla compagine sociale e i progetti sono gestiti in smart working. “Grazie a un network di professionisti associati presente in diversi Paesi europei e a un focus su innovazione, creatività e tecnologia applicate all’impresa, l’agenzia – puntualizza il ceo – è in grado di aiutare le giovani aziende a sviluppare un’idea brillante per un business vincente con prospettive internazionali”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
comunicazione online
F
fabrizio checchi

Articolo 1 di 5