Su Premium un derby mai visto prima: Milan-Inter sarà trasmesso in 4K - CorCom

TV

Su Premium un derby mai visto prima: Milan-Inter sarà trasmesso in 4K

L’iniziativa in tandem con Samsung porta per la prima volta un evento di Serie A su schermi Super HD. A dicembre sarà la volta dell’offerta on demand e a gennaio arriverà l’Hdr. L’Ad Ricci: “Qualità e innovazione sui contenuti esclusivi”

16 Nov 2016

Andrea Frollà

“Oggi siamo l’unica pay-tv in Italia ad offrire match di Serie A in 4K: si tratta del primo, ma non l’unico elemento della ripresa di un percorso di crescita e sviluppo di Premium iniziato lo scorso anno e che ora riparte di slancio”. L’amministratore delegato di Mediaset Premium, Franco Ricci, commenta così la prima assoluta per una partita di Serie A trasmessa in diretta 4K. In tandem con Samsung, domenica 20 novembre alle 20,45 verrà trasmessa sulla pay-tv il derby di Milano tra Inter e Milan, in scena a di San Siro. Le immagini del derby infatti saranno visibili anche in una qualità quattro volte superiore al Full HD con una telecronaca dedicata di Pierluigi Pardo e Arrigo Sacchi. Oltre alla consueta versione HD ogni abbonato potrà dunque vedere il derby anche sul canale Premium Sport 4K senza alcun costo aggiuntivo sui TV abilitati

Il derby di Milano, spiegano da Premium, sarà solo il primo di una lunga serie di contenuti Premium diffusi ai massimi livelli tecnologici sempre in collaborazione con Samsung. Oltre al calcio, a dicembre esordirà infatti l’offerta di Premium Play in 4K: il servizio di streaming on demand proporrà agli abbonati tutta la produzione cinematografica girata in Ultra HD presente in catalogo, compresi film appena usciti dalle sale cinematografiche.

E a gennaio arriva anche l’Hdr, un’altra grande innovazione tecnologica per i clienti Premium. Film e serie saranno trasmessi anche con la nuova risoluzione High Dynamic Range, la più epocale svolta dopo l’alta definizione. Una perfezione d’immagine mai vista prima: in pratica con l’HDR non aumenta soltanto la densità di pixel ma migliora la qualità di ogni singolo pixel. E la differenza di visione non ha eguali.

“Finalmente si torna a parlare di Premium non per le note controversie internazionali, ma per la qualità e l’innovazione dell’offerta al pubblico di contenuti esclusivi”, aggiunge l’Ad Ricci riferendosi alla querelle con Vivendi.

“Siamo orgogliosi di aver stretto questa forte collaborazione e di poter permettere agli appassionati di sport, e non solo, di godere al meglio dei contenuti offerti da Premium attraverso i nostri Suhd Tv. La tecnologia quantum dot offre la migliore qualità d’immagine possibile consentendo un’esperienza di visione perfetta: il verde dell’erba, la brillantezza delle maglie, i minimi particolari di ogni azione, anche la più veloce, daranno al consumatore la sensazione di essere allo stadio – sottolinea Marco Hannappel, head of sales and marketing audio video di Samsung Electronics Italia -. Siamo felici che questa collaborazione non si limiti solo ai contenuti sportivi, ma dia la possibilità anche agli appassionati di film e serie Tv di godere a pieno dei contenuti in 4K per un’esperienza senza precedenti”.