LA NOMINA

Un veterano di Disney a capo di TikTok: Kevin Mayer è il nuovo ceo

Si insedia dal primo giugno il manager esperto di acquisizioni e streaming alla “casa del Topo”. Salgono a tre gli americani al vertice della società asiatica in cerca di consenso presso il governo di Washington

19 Mag 2020

L. O.

Da Disney a TikTok. Svolta ai vertici delle due aziende con l’arrivo di Kevin Mayer, dirigente di lungo corso della “casa del Topo”, al doppio ruolo nella società cinese: Ceo di TikTok e direttore operativo dell’azienda proprietaria, ByteDance Tecgnology. La nomina scatta dal primo giugno.

La nomina di Mayer potrebbe far guadagnare punti alla società cinese, nel mirino del governo Trump che l’ha accusata di mettere a rischio i dati personali dei cittadini americani. Mayer non è il primo manager americano d’eccellenza preso a bordo da TikTok che ha nominato anche come consigliere generale il dirigente di Microsoft Erich Andersen e Vanessa Pappas, veterana di YouTube come capo delle operation negli Stati Uniti.

I numeri di TikTok

L’app di TikTok è molto popolare. E’ stata scaricata circa 1,9 miliardi di volte in tutto il mondo, inclusi 172 milioni di download negli Stati Uniti, secondo Sensor Tower. E la sua crescente popolarità è aumentata durante la pandemia. Nel primo trimestre di quest’anno, è stata scaricata 307 milioni di volte, più di qualsiasi altra app al mondo. La app ha annunciato a gennaio di volersi espandere nel mercato dei diritti musicali: a questo scopo sta collaborando con l’agenzia Merlin con sede nel Regno Unito.

Il curriculum del nuovo Ceo Mayer

Sotto la guida di Mayer, Disney + ha raccolto oltre 50 milioni di abbonati in cinque mesi. Il suo posto sarà occupato da Rebecca Campbell, in azienda da 23 anni, come capo della divisione direct-to-consumer e internazionale, che include le unit di streaming multimediali su cui Disney conta per guidare la crescita futura.

L’addio di Mayer a Disney una sorpresa. Il board lo aveva inizialmente consultato all’indomani delle brusche dimissioni di Bob Iger e in molti avevano visto in Mayer il candidato interno ideale, visto il suo cv e le ambizioni del gruppo nel settore streaming. Ma la scelta è poi ricaduta su Bob Chapek, presidente dei parchi a tema.

Mayer viene considerato un veterano di alto profilo, in casa Disney. Prima di dirigere la divisione direct-to-consumer e international negli ultimi due anni, ha ricoperto il ruolo di Chief Strategy Officer contribuendo a mandare in porto gli acquisti di Pixar, Marvel, Lucasfilm, la maggior parte del 21st Century Fox e BamTech, una società tecnologica specializzata in streaming video.

Mayer è entrato a far parte della Disney nel 1993 prima di allontanarsene nel 2000 per Playboy.com. Presto tornò alla casa madre per lavorare su Go.com, portale web poi fallito, e altri siti web.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

K
Kevin Mayer

Aziende

B
ByteDance Tecgnology
D
Disney
T
tikTok

Approfondimenti

T
tiktok

Articolo 1 di 5