Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Via a “i-father”, cortometraggi a portata di smartphone

29 Ott 2010

In occasione della 14. edizione del Tertio Millennio Film Fest,
organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo in
collaborazione con il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni
Sociali e il Pontificio Consiglio della Cultura, la Fondazione
stessa, in collaborazione con il Servizio per la promozione del
sostegno economico alla Chiesa cattolica, presenta la prima
edizione di “i-father – Short Film Award”, un concorso a
soggetto per la realizzazione di cinque cortometraggi sul tema
"La missione del prete, cogli l’attimo".

Obiettivo, la produzione di brevi opere audiovisive (durata massima
5 minuti) utilizzando cellulari smart-phone. Il bando si rivolge a
giovani videomakers di età massima 40 anni. La figura del
sacerdote (prete diocesano) dovrà essere presente nello script
che, attraverso immagini significative, coglierà l’attimo in cui
il prete agisce per il bene comune, per una causa pastorale,
sociale, caritativa, solidale.

Dichiara il presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo,
Dario E. Viganò: "È un’occasione che vogliamo offrire a
giovani con il desiderio di diventare filmaker. Potranno raccontare
il prete nel contesto dell’esercizio del proprio ministero non
sempre quieto. Spesso in zone di marginalità sociale, povertà e
tossicodipendenza, negli scenari della sofferenza, il prete è
l'unico baluardo per un ascolto attento e personale".

Questi i passi da seguire per partecipare al concorso: scaricare il
bando di concorso sul sito www.tertiomillenniofilmfest.org;
scrivere un soggetto di una cartella (2.000 battute) e un
trattamento di massimo cinque cartelle (10.000 battute), allegando
piano di realizzazione e curriculum vitae dell’autore, come da
Regolamento; inviarli all’indirizzo mail
ifather@entespettacolo.org entro e non oltre le ore 24:00 del
21/11/2010. Sono ammessi tutti i generi (finzione, documentario) e
le forme espressive, comprese animazione e tecniche miste.
L’iscrizione è gratuita.

I soggetti verranno selezionati dalla giuria composta dal
Presidente della FEdS Dario E. Viganò, da Matteo Calabresi
(Responsabile del Servizio per la promozione del sostegno economico
alla Chiesa cattolica), dai registi Mimmo Calopresti, Guido Chiesa
e Alessandro D’Alatri, dalle giornaliste Marina Sanna
(caporedattore della «Rivista del Cinematografo») e Alessandra De
Luca («Avvenire») e dal regista televisivo Valerio
Marchesini.

Le opere realizzate verranno presentate in occasione di un evento
organizzato dalla Fondazione Ente dello Spettacolo in
collaborazione con il Servizio per la promozione del sostegno
economico alla Chiesa cattolica e saranno visibili,oltre che sul
sito dell’Ente dello Spettacolo, anche su YouTube e sui
principali social network.
Per info, regolamento e iscrizioni: www.tertiomillenniofilmfest.org