Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA RICERCA

Video on demand, nel 2022 mercato Ue da 10 miliardi

I dati del nuovo rapporto It Media consulting che sarà pubblicato il 18 giugno. A trainare il settore Netflix e i servizi ad abbonamento Svod. Applicazioni sempre più efficienti con l’arrivo del 5G

07 Giu 2019

A. S.

Il mercato del video on demand varrà nel suo complesso, nel 2022, 10 miliardi di euro. A prevederlo è il nuovo rapporto It Media ConsultingVideo on demand in Europe: 2019-2022 – the Netflix’s throne”, che sarà presentato il 18 giugno. 

A trainare il settore, secondo i dati dello studio, saranno i servizi ad abbonamento Svod, con in prima file Netflix. Il tasso di crescita previsto sarà in media del 12%, con un aumento di fatturato pari a circa 4 miliardi di euro. 

A contribuire in modo decisivo alla crescita del Vod saranno l’ingresso e la presenza crescente dei grandi servizi globali, sempre più in competizione tra loro, dopo le mega fusioni e acquisizioni dell’ultimo anno. 

In Europa è prevista inoltre una sempre più massiccia presenza di nuove entità scaturite dal consolidamento dei broadcaster, che estenderanno il loro raggio d’azione anche fuori dai rispettivi confini nazionali. 

Un ruolo importante sarà infine giocato dalla tecnologia, con il 5G e la diffusione di applicazioni basate sull’Intelligenza Artificiale, che renderanno sempre più efficiente e attraente l’offerta per i consumatori.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
it media consulting

Approfondimenti

N
netflix
S
Svod
V
video on demand
V
vod

Articolo 1 di 3