Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Yahoo! lancia quattro canali video. In cantiere c’è anche un tigì

Online da lunedì trasmissioni autoprodotte di finanza, lifestyle, cinema e gossip da affiancare alle news. L’ad Montagna: “Gli utenti vogliono più video di qualità”

30 Set 2011

Non più solo aggregatore di notizie. Da lunedì prossimo, Yahoo!
Italia rafforza il suo posizionamento come media company con
quattro trasmissioni video originali: basteranno pochi minuti
online per saperne di piu' sugli ostici termini della finanza,
oppure per scoprire le curiosità su un film cult o, ancora, per
trovare consigli pratici.

I quattro nuovi programmi video, che saranno live una volta a
settimana su altrettante properties della piattaforma, inaugurano
un progetto editoriale focalizzato sui contenuti originali ed
esclusivi, che verrà implementato, a breve, anche da un tg,
destinato ad andare online tre volte a settimana.

"Il nostro obiettivo non è quello di fare televisione – ha
precisato Lorenzo Montagna, amministratore delegato e direttore
commerciale di Yahoo! Italia – ma di affiancare i nuovi canali alla
parte editoriale scritta perché abbiamo studiato i nostri utenti e
abbiamo capito che almeno il 60% vuole una maggior quantità di
video professionali, e non 'caserecci', che si trovino solo
online".

Yahoo! punta a diventare l'anello mancante fra Youtube e la
televisione, "con l'idea di avere contenuti premium, come
quelli tv, ma nati e creati per il web", ha aggiunto Montagna.
Dati alla mano, lo staff della media company ha analizzato i gusti
e le abitudini degli utenti web, scoprendo che "non sono i
contenuti tv quelli che interessano di più, bensì i video
musicali", ha detto Montagna. Per rafforzare la sua presenza
anche in quest'ambito, Yahoo! Italia farà da concessionaria
pubblicitaria a Vevo e Daily Motion, i due player più importanti
dopo YouTube.

Ma inizierà anche a produrre programmi video di qualità, dal dna
veloce, pratico e sintetico. E' il caso di 'Wall Street for
dummies', disponibile su Yahoo! Finanza, che spiegherà i
termini e gli argomenti più ostici dell'economia intervistando
gli esperti, ma anche le persone comuni. C'e' poi
'Behind the movies' (su Yahoo! Cinema) che, in ogni
puntata, rivelerà aneddoti su un film cult, infilandoci dentro,
però, anche una notizia falsa che gli utenti dovranno individuare.
'Celebrities Confessions', su Omg!, proporrà inusuali
interviste ai 'vip' focalizzate su passato, presente e
futuro. 'Yes, you can', (Yahoo! Lifestyle) sarà dedicato a
tutorial per imparare a piegare le camicie, piuttosto che a venire
bene in foto.