YouDem: via Chiara Geloni, arriva Filippo Sensi - CorCom

IL NUOVO DIRETTORE

YouDem: via Chiara Geloni, arriva Filippo Sensi

Il capo ufficio stampa del Pd assume l’incarico di direttore ad interim in vista della riorganizzazione del settore Comunicazione. A coadiuvarlo Tiziana Ragni, responsabile web

29 Gen 2014

Federica Meta

Cambio alla direzione di YouDem, la tv del partito democratico. Il segretario Pd, Matteo Renzi, ha conferito al capoufficio stampa del Pd, Filippo Sensi l’incarico di direttore responsabile di YouDem. Renzi ha chiesto alla responsabile web Tiziana Ragni di coadiuvarlo come direttore editoriale. Lo rende noto un comunicato del Pd. Per Sensi si tratta di un interim in vista del riassetto del settore comunicazione.

“Nel ringraziare – si legge nella nota del Pd – Chiara Geloni per il lavoro svolto alla guida della tv del partito e per la responsabilità e la qualità professionale con cui ha aiutato a crescere una squadra di prima qualità, il nuovo direttore – che assicurerà l’interim in vista di una più complessiva trasformazione della comunicazione del partito – ha chiesto alla responsabile web Tiziana Ragni di coadiuvarlo con l’incarico di direttore editoriale della testata”.

Conosciuto anche col nome d’arte di blogger “Nomfup” Filippo Sensi è stato nominato capo ufficio stampa del Pd lo scorso 4 gennaio. A dare l’annuncio il segretario del Pd Matteo Renzi sul suo profilo twitter: “”Abbraccio a @nomfup che ha accettato la mia proposta di occuparsi del @pdnetwork inizia con la segreteria di domani, benvenuto!”.

Vicedirettore di Europa, 45 anni, Sensi è già stato portavoce di Francesco Rutelli. Ed è tra i giornalisti più attivi su internet. Attraverso il suo blog collettivo riuscì a far dimettere un ministro, anche se non italiano: il ministro della Difesa Britannico Liam Fox lasciò il suo posto perché il neo capoufficio stampa del Pd pubblicò le immagini che misero a nudo i suoi rapporti con Adam Werritty, un amico di lunga data che si servì proprio del suo rapporto col ministro per ottenere favori. Sensi scoprì la foto in cui si intravede Werritty nell’entourage del ministro conservatore, durante una visita ufficiale in Sri Lanka nel luglio 2011. In precedenza il ministro aveva negato quella circostanza.