IL DEBUTTO

Zte, la Tv diventa smart grazie all’intelligenza artificiale

La casa cinese lancia sul mercato il set top box 4K di seconda generazione, ad altissima definizione e con applicazioni e servizi personalizzati grazie all’utilizzo dei Big Data e dell’AI, espandendo le funzioni e le prestazioni degli apparecchi televisivi

31 Gen 2019

A. S.

Espandere le funzioni dei televisori in maniera esponenziale grazie all’intelligenza artificiale e all’utilizzo dei big data, mettendo a disposizione degli utenti un’esperienza ad altissima definizione, con la possibilità di accedere ad applicazioni e servizi personalizzati. E’ l’obiettivo del nuovo set top box lanciato sul mercato da Zte Corporation, l’ “AI Tv Android” di seconda generazione B866V2.

Il dispositivo integra l’ultima piattaforma Android TV e supporta Dolby Vision, ed è realizzato su piattaforme aperte e Apk basati su framework software. Grazie ai quali per gli utenti è possibile scaricare applicazioni e servizi aggiuntivi.

WHITEPAPER
Data Strategy: quali sono le 3 fasi principali del processo di relazione con il cliente?
Big Data
Marketing

La nuova generazione del set top box inoltre può contare su tempi di aggiornamento del dispositivo ridotti, e integra le più recenti funzioni messe a punto da Zte, a partire dai dalle funzioni per i video intelligenti personalizzati, la pubblicità intelligente e i “consigli” basati sulle abitudini dell’utente, oltre che la ricerca e il controllo vocale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

Z
zte

Approfondimenti

A
AI
B
big data
I
intelligenza artificiale
M
media
T
Tv