Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Zynga, parte il conto alla rovescia per l’Ipo

L’azienda dietro Farmville si prepara allo sbarco in Borsa per la prossima settimana. Un test anche per Facebook

30 Nov 2011

Zynga al rush finale per l'Ipo. La società di giochi online
dietro Cityville e Farmville si prepara a presentare la propria
offerta lunedì per poi debuttare in Borsa alla fine della prossima
settimana.

Con un totale di 227 milioni di utenti al mese, Zynga è
considerata la più grande società di gioco sociale del web. Nei
primi nove mesi dell'anno, l'azienda ha registrato 828,9
milioni di dollari di fatturato, più del doppio rispetto
all'anno precedente. Gli utili sono stati pari a 121 milioni di
dollari dall'inizio del 2010.

Il debutto di Zynga in Borsa sarà un test sia per il mercato delle
Ipo sia per verificare le prospettive di fronte a Facebook che si
prepara a sua volta alla quotazione. Il 2011 è stato un anno denso
per le società di Internet in Borsa. Anche se sia Groupon sia
Pandora hanno faticato. Groupon, ad esempio, partito con una
valutazione 16,5 miliardi dollari, ha perso quasi il 40% del valore
dal debutto all'inizio di novembre. Oggi ha un valore di circa
10 miliardi di dollari.
La performance di Zynga potrà anche pesare sul futuro di Facebook,
il social network che si prepara all'Ipo per l'anno
prossimo, forte di una che si ventila aggirarsi sui 100 miliardi di
dollari. In quanto regina dei giochi su Facebook, Zynga è una
delle principali fonti di entrate di Facebook.