CONCORRENZA

Google, domani il verdetto dell’Antitrust Ue: in ballo una multa da 1 mld

La Commissione europea potrebbe chiedere anche un cambiamento delle pratiche commerciali. Nel mirino il servizio Shopping. Per gli analisti il contenzioso avrà effetti anche sulle relazioni Usa-Europa

26 Giu 2017

F.Me

L’Antitrust europeo potrebbe annunciare domani la sanzione da oltre 1 miliardo di euro contro Google. Lo riporta il Wall Street Journal, citando fonti vicine al dossier. La Commissione europea, che indaga da sette anni su Google per possibili violazioni delle regole antitrust europee in diversi ambiti, potrebbe annunciare la multa e richiedere cambiamenti nelle pratiche commerciali del colosso di Mountain View, con l’accusa di aver manipolato le ricerche internet a favore dei suoi servizi Google Shopping.

La sanzione sarebbe un record in ambito Antitrust, andando a superare anche quella comminata ad Intel per 1,06 miliardi nel 2009. Si tratta di uno dei tre casi aperti dall’Antitrust Ue nei confronti del gigante Mountain View, oltre a quello su Android e su AdSense. Le tre indagini restano separate tra loro, e quindi anche la loro chiusura è indipendente e non pregiudica l’esito delle altre. Non è comunque pratica comune per l’Antitrust Ue applicare i tetti massimi previsti per le multe, pari al 10% del giro di affari annuo della società. La cifra viene invece calcolata con il 30% dei ricavi ottenuti da Google Shopping moltiplicato gli anni dell’abuso.

L’azienda avrà tempo per trovare una soluzione. Secondo gli analisti la multa potrebbe avere conseguenze nelle realazioni tra colossi della Silicon Valley e l’Unione europea, e in generale tra l’Europa e l’amministrazione Trump. Anche perché circa un anno fa era arrivata dal Vecchio Continente la maxi-sanzione contro Apple: 13 miliardi per vantaggi fiscali in Irlanda.