Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LO SCONTRO

Apple rimuove 25mila app illegali in Cina: via scommesse e giochi d’azzardo

Le applicazioni spariscono dallo store cinese della Mela dopo le richieste di Pechino. Ma per il governo non è sufficiente: ce ne sono ancora disponibili quasi 2 milioni

20 Ago 2018

Apple ha rimosso 25mila app illegali dalla versione cinese del suo store. Si tratta di app per il gioco d’azzardo, a volte camuffate da applicazioni ufficiali della lotteria. Lo scrive il Wall Street Journal citando la tv cinese di Stato (Cctv). La rimozione è stata confermata da Apple, che non ha precisato il numero di applicazioni coinvolte. “Le app per il gioco d’azzardo sono illegali e non sono consentite sull’App Store in Cina”, fa sapere oggi la società in una nota. Apple, si legge, ha già rimosso “molte app” e “sviluppatori che hanno tentato di distribuire applicazioni di gioco d’azzardo”. Nelle scorse settimane Apple è stata criticata in Cina, con l’accusa di non fare abbastanza per eliminare contenuti e applicazioni illegali.

“Apple ha stabilito le proprie regole per consentire l’accesso alle app nel proprio negozio ma non le ha rispettate, con il risultato di una proliferazione di app di lotteria e app di gioco false”, ha detto oggi Cctv, secondo la quale Apple ha disattivato 500 app con la parola chiave “lotteria” tra il 31 luglio e il 13 agosto e ha rimosso 4.000 app relative al gioco d’azzardo il 9 agosto. Tuttavia più di 1,8 milioni di app sono ancora disponibili su App Store in Cina, secondo il ministero cinese dell’industria e della tecnologia dell’informazione.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
C
cina

Articolo 1 di 5