Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ANNIVERSARIO

Da #notinmyname a #metoo: l’hashtag compie 11 anni

Il 23 agosto del 2007 Chris Messina ha twittato per la prima volta #barcamp. Ogni giorno vengono pubblicate 125 milioni di parole con il “cancelletto”. In Italia spopolano #M5S e #Roma

23 Ago 2018

F. Me

Quando accade qualcosa nel mondo, accade su Twitter e gli hashtag hanno contribuito ad evidenziare alcuni dei momenti più importanti del passato. Oggi è l’undicesimo compleanno dell’hashtag e Twitter, per ricordare questo giorno, lo vuole celebrare in tutto il mondo come #HashtagDay.

Infatti, il 23 agosto di 11 anni fa, Chris Messina – @chrismessina – ha twittato #barcamp, è stata la prima volta che un hashtag è stato utilizzato su Twitter. Negli ultimi 11 anni l’hashtag si è evoluto in modo da essere non solo un modo per categorizzare o ‘taggare’ un tweet. ma è diventato parte dei nostri discorsi quotidiani, cambiando la natura della comunicazione online e diventando uno degli elementi più influenti dell’era digitale.

La top ten degli hashtag più utilizzati in Italia è guidata da #M5s e #Roma. A seguire #Pd, #Salvini, #Italia, #Renzi, #Gfvip, #Dimaio, #nominoermalmeta, #Napoli.

A livello internazionale, invece, vanno per la maggiore gli hashtag nati per sostenere campagne sociali. Questo è l’anno del #MeToo contro le molestie e la violenza sulle donne. Tra i più noti e diffusi, #BlackLivesMatter contro il razzismo e #EqualPay, per l’uguaglianza della retribuzione tra uomo e donna. In India va segnalato #PadManChallenge, portato avanti dalle star di Bollywood per contrastare il tab delle mestruazioni e favorire la diffusione degli assorbenti. In Senegal ha avuto risalto #Touchepasamoncorps, contro la mutilazione genitale femminile. In Italia nel febbraio scorso la chef Cristina Bowerman ha lanciato #iotornoacasadinotte per una maggiore sicurezza stradale a Roma.

Ogni giorno vengono condivisi su Twitter circa 125 milioni di hashtag, che permettono agli utenti di vedere cosa sta succedendo nel mondo e di esplorare ciò di cui si parla.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

H
hashtag
T
twitter

Articolo 1 di 5