Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ANNUNCIO

Facebook si espande in Irlanda. E punta a 8.000 dipendenti

L’azienda ha annunciato un piano di espansione e investimenti per crescere nel Paese europeo e “allinearsi” numericamente a Apple e Google. I nuovi spazi consentiranno di sostenere anche le assunzioni di nuovo personale

08 Nov 2018

M. F.

Quadruplicare la sede di Dublino in modo da creare spazio per un raddoppio dell’attuale staff. Questa la nuova mission di Facebook che ha deciso di espandersi nella capitale irlandese e “allinearsi” numericamente a Google ed Apple, gli altri due colossi americani che hanno impiantato i loro headquarter europei nella città d’Oltremanica, complice un sistema fiscale decisamente favorevole ai new business.

Stando a quanto si apprende Facebook sarebbe intenzionata ad accrescere, fino a oltre raddoppiarla, la forza lavoro: 4000 i dipendenti della sede di Dublino (localizzati in tre edifici) e i nuovi spazi consentirebbero di ospitare altre 5000 persone.  In dettaglio Facebook “rileverà” la sede della Allier Irish Bank che ha già annunciato di volersi spostare nel quartiere tecnologico alle porte della città.

“Stiamo investendo qui a lungo termine”, ha dichiarato Gareth Lambe, responsabile di Facebook Ireland. “L’investimento in un campus di 5 ettari con una capacità di migliaia di dipendenti in più è la dimostrazione del nostro impegno in Irlanda, nonché della nostra intenzione il nostro desiderio di accrescere il nostro business nel Paese contribuendo all’economia”.

Da parte sua il ministro irlandese degli Affari Heather Humphreys ha evidenziato che l’espansione di Facebook è un segnale di grande fiducia nel Paese e un riconoscimento al proprio sistema fiscale che con basse aliquote ha consentito l’espansione delle multinazionali straniere nonché di spingere lo sviluppo di settori chiave per la crescita economica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5