E-commerce, asse Google-Walmart contro il monopolio Amazon - CorCom

LA PARTNERSHIP

E-commerce, asse Google-Walmart contro il monopolio Amazon

A partire da fine settembre negli Usa sarà possibile fare “shopping vocale” online tramite Google Assistant. Il numero uno mondiale della distribuzione mira alla vetta anche nell’e-commerce e sceglie l’innovazione per vincere la sfida

23 Ago 2017

A.S.

Acquistare ogni genere di prodotti messi in vendita da Walmart, il gigante del commercio al dettaglio negli Stati Uniti e numero uno mondiale della distribuzione, ordinandoli a voce attraverso Google Assistant, l’assistente vocale della casa di Mountain View. Con questo progetto innovativo e con la partnership appena annunciata Google e Walmart lanciando la sfida ad Amazon sul mercato statunitense.

Ad annunciare per primo l’alleanza è stato Marc Lore, che è a capo dell’e-commerce di Walmart, in un post sul blog aziendale: “A partire dalla fine di settembre, lavoreremo con Google per offrire centinaia di milioni di articoli – ha scritto – che potranno essere comprati grazie all’aiuto di Google assistant”.

Si tratterà della “nella maggior offerta di distribuzione disponibile sulla piattaforma”, che si integrerà con Google Express, attraverso cui già oggi è possibile ordinare online prodotti di varie marche, da Costco alle farmacie di Walgreen.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

La notizia è stata a stretto giro confermata da Google, che ha assicurato che saranno disponibili gli articoli più diversi, dai detergenti alle costruzioni Lego.

Questa alleanza va nella direzione di rafforzamento nel commercio online già presa da Walmart da qualche anno, culminata recentemente con l’acquisizione di Whole Foods. Un’aspirazione, quella di conquistare terreno nel commercio elettronico, condivisa anche da Google, che vorrebbe spingere sugli assistenti personali per lanciare la sfida al colosso fondato da Jeff Bezos.