LA MISURA

Bonus 200 euro, online il servizio Inps per presentare le domande

Ci sarà tempo fino al 31 ottobre – il 30 settembre per i lavoratori domestici – per fare richiesta. Gli accrediti dell’indennità una tantum partiranno a luglio. In alternativa è possibile rivolgersi ai patronati o al contact center multicanale dell’Istituto

28 Giu 2022

A. S.

inps-121214165908

Si apre la finestra per presentare la richiesta online dell’indennità una tantum di 200 euro disposta dal governo. E’ infatti attivo sul sito dell’Inps il servizio online aperto a lavoratori domestici, titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, stagionali, a tempo determinato e intermittenti, iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, autonomi occasionali privi di partita IVA e incaricati alle vendite a domicilio.

Chi ha diritto al bonus 200 euro

I lavoratori domestici avranno tempo fino al 30 settembre per inoltrare la propria richiesta, mentre il pagamento, a partire da luglio, avverrà – assicura Inps – entro pochi giorni dalla domanda. Tutte le altre categorie potranno presentare la loro domanda entro il 31 ottobre, e otterranno il pagamento proprio a partire da ottobre.

WHITEPAPER
GUIDA PRATICA contro il Phishing: scopri come tutelare la tua azienda!
CIO
Sicurezza

Quanto ai lavoratori dipendenti – sia pubblici sia privati – Inps ricorda in una nota che riceveranno l’indennità dai propri datori di lavoro. Per i lavoratori stagionali, a tempo determinato e intermittenti, nonché per gli iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo, la domanda dovrà essere presentata esclusivamente se gli interessati non percepiscono il bonus direttamente dal datore di lavoro in quanto titolari di rapporto di lavoro nel mese di luglio 2022. Infine i beneficiari delle indennità Covid-19 – conclude Inps nel comunicato – di cui ai decreti Sostegni e Sostegni bis, e i titolari delle prestazioni Naspi e Dis-Coll nel mese di giugno 2022, otterranno l’erogazione d’ufficio del bonus 200 euro da parte dell’Inps, senza necessità di inoltrare la domanda.

Come si presenta la domanda per il Bonus 200 euro

Per inoltrare la domanda gli interessati dovranno collegarsi al sito www.inps.it e seguire il percorso “Prestazioni e servizi” > “Servizi” > “Punto d’accesso alle prestazioni non pensionistiche”. Dopo la’utenticazione, possibile con Spid, Carta d’identità elettronica o Cns, l’utente dovrà  selezionare la categoria di appartenenza per la quale si intende presentare domanda fra quelle indicate. Per chi non voglia o non possa utilizzare il canale online, sarà possibile inoltrare la richiesta anche attraverso il servizio di Contact Center Multicanale dell’Inps, telefonando gratuitamente al numero verde 803.164 da rete fissa oppure, a pagamento, allo 06.164164 da rete mobile. Un ulteriore canale per la presentazione della domanda, infine, sono gli istituti di patronato. Per chi volesse avere più informazioni sulle modalità di richiesta e di accredito del bonus è possibile consultare la circolare n.73/2022 disponibile sul sito dell’Istituto nazionale di previdenza sociale.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cie
C
covid-19
I
inps
S
SPID

Articolo 1 di 5