Boom di pratiche online delle imprese: il Suap alla ribalta - CorCom

I DATI UNIONCAMERE

Boom di pratiche online delle imprese: il Suap alla ribalta

Nei primi sette mesi del 2021 a quota 524mila (+42%) le procedure effettuate via Internet attraverso lo Sportello unico per le attività produttive gestito dai Comuni insieme alle Camere di commercio. In pole Veneto, Lombardia, Puglia

01 Ott 2021

F. Me

Boom di pratiche amministrative digitali per l’avvio e l’esercizio dell’attività di impresa tra gennaio e luglio 2021. Sono infatti oltre 524mila le procedure completate interamente via Internet nel periodo (il 42% in più del 2020), attraverso lo Sportello unico per le attività produttive (Suap) gestito dai Comuni in collaborazione con le Camere di commercio attraverso il portale Impresainungiorno (www.impresainungiorno.gov.it). La piattaforma Impresainungiorno è utilizzata oggi dalla metà dei Comuni italiani (3.985), inclusi 53 capoluoghi di provincia fra i quali Milano, Napoli, Torino, Genova, Bari.

Record assoluto poi nel mese di luglio, quando le pratiche sono state oltre 82mila (+22% rispetto a luglio 2020).

“I dati dimostrano l’efficacia del Suap delle Camere di commercio – sottolinea il presidente di Unioncamere, Andrea Prete – Già la metà dei Comuni vi ha aderito. Ora speriamo che tutti i Comuni italiani adottino questa piattaforma. Nelle audizioni tenute dalle associazioni di categoria davanti alla Commissione parlamentare per la semplificazione della Camera, è emersa la richiesta da parte degli imprenditori di rapportarsi con una infrastruttura unica e totalmente digitalizzata su tutto il territorio nazionale”.

Il maggior numero di procedure amministrative proviene da Veneto (oltre 30mila a luglio) e Lombardia (oltre 21mila), seguite da Puglia (8.751) e Campania (4.485). Basilicata, Piemonte, Puglia e Lombardia, invece, sono le regioni in cui a luglio si sono registrati gli incrementi maggiori rispetto alla media del trimestre precedente.

Tra i segnali positivi riguardo al crescente appeal di questo strumento di semplificazione della vita amministrativa delle imprese figura l’utilizzo diffuso in tutte le aree del Paese. Dato record a luglio, ad esempio, per Enna, le cui 196 procedure completate sono il 75,5% in più della media del trimestre precedente. Incrementi percentuali a due cifre si notano però anche a Pordenone, Potenza, Brindisi, Bergamo, Matera, Lodi e Bari.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

U
unioncamere

Approfondimenti

S
suap

Articolo 1 di 5