Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

AGENDA DIGITALE

Carrozza: “Su e-book ascoltare esperti e mondo della scuola”

Il ministro dell’Istruzione: “Bisogna saper gestire con gradualità e sicurezza la transizione verso il libro digitale”. In autunno al Miur una giornata di confronto sul tema

01 Ago 2013

F.Me.

“Ritengo necessaria una consultazione degli attori principali del mondo della scuola e di esperti del settore per poter gestire con la necessaria gradualita’ e consapevolezza la transizione verso il libro digitale”. Lo ha dichiarato il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, che stamani ha ricevuto, nella sede del dicastero di viale Trastevere, i rappresentanti del Forum nazionale delle Associazioni studentesche, del Forum nazionale delle Associazioni dei genitori e i rappresentanti regionali delle Consulte degli studenti. Al centro dell’incontro, appunto, i temi del processo di digitalizzazione delle scuole e dell’introduzione dell’e-book.

“Ho voluto incontrare studenti e genitori per ascoltare le loro idee e proposte in merito a un tema fondamentale che abbiamo di fronte a noi: la gestione di un passaggio tecnologico storico del quale avverto la responsabilità – ha spiegato il ministro – Voglio chiarire che ciò non significa rinunciare a un obiettivo imprescindibile che è quello di modernizzare tutte le nostre classi portando la connessione a internet e la banda larga in ogni scuola. Ridurre il digital divide e dare a tutti gli studenti l’accesso a internet significa anche ridurre le differenze sociali e territoriali. Su questi temi il Ministero organizzerà in autunno – ha annunciato il ministro – una giornata di confronto e di discussione”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
agenda digitale
E
e-book
M
maria chiara carrozza

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link