Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Certificati di malattia via Web. Si parte a fine aprile

I medici dovranno inviare tutta la documentazione all’Inps per via telematica. Il ministro Brunetta: “Sanzioni per chi non si attiene alle nuove norme”

17 Feb 2010

Da fine aprile tutti i medici  italiani invieranno all'Inps i
certificati on line. Ad annunciarlo il ministro per la PA e
Innovazione, Renato Brunetta, nel corso di un’interrogazione
parlamentare. “Cambierà la procedura di segnalazione della
malattia: sarà compito del medico spedire per via telematica il
certificato  direttamente all’Inps, che poi provvederà a
inoltrarlo all’amministrazione di appartenenza del lavoratore –
ha puntualizzato il ministro -. L’inosservanza degli obblighi di
trasmissione telematica costituisce illecito disciplinare e, in
caso di reiterazione, comporta il licenziamento o, per i medici
convenzionati, la decadenza dalla convenzione. Oltre ai doveri del
medico, non sono da sottovalutare neppure quelli che tendono a
responsabilizzare in prima persona sia il lavoratore dipendente che
il dirigente”.