PA DIGITALE

Cloud, Consip amplia l’offerta: nuovo contratto da 3 miliardi per i servizi applicativi

L’iniziativa si rivolge in particolare alle PA centrali, mettendo a loro disposizione uno strumento per facilitare la transizione al cloud, utilizzabile anche per gli acquisti finalizzati ai progetti Pnrr

Pubblicato il 22 Dic 2022

cloud3

Un contratto pronto all’uso del valore di miliardi di euro a disposizione delle Pubbliche amministrazioni per supportare la migrazione applicativa al cloud e l’interoperabilità tra i sistemi pubblici. E’ quanto prevede il lotto 1 dell’accordo quadro “servizi applicativi in ottica cloud e Pmo 2”, dedicato ai servizi applicativi e accessori attivato da Consip, che mette a disposizione delle PA un contratto “pronti all’uso” del valore di 3 miliardi di euro, utilizzabile anche per la realizzazione dei progetti Pnrr.

Un nuovo tassello delle gare strategiche Ict

L’iniziativa, giunta alla seconda edizione – spiega Consip in una nota – si colloca nel Piano delle Gare Strategiche Ict definito da AgID, Dipartimento per la trasformazione digitale e Consip, ed è rivolta in particolare alle PA Centralihttps://www.corrierecomunicazioni.it/tag/pa-centrale/, “per realizzare servizi digitali, disegnati sulla centralità del cittadino e delle imprese, e rafforzare la cittadinanza digitale, semplificando e armonizzando il rapporto con le PA, favorendo il ricorso e il riuso di soluzioni condivise, supportando la migrazione applicativa al cloud e l’interoperabilità tra i sistemi pubblici”.

INFOGRAFICA
Strumenti di Data & Analytics: come creare una strategia sostenibile che aumenta la produttività
Big Data
Manifatturiero/Produzione

I meccanismi innovativi

Attraverso il Lotto 1 sono messi a disposizione delle PA centrali, nel dettaglio, contratti per acquisire servizi applicativi (come ad esempio la realizzazione di applicazioni cloud-native, migrazione al cloud, evoluzione delle applicazioni esistenti, adeguamento e relativo mantenimento), e servizi accessori (come i servizi di gestione operativa, acquisizione e classificazione dati, contact center e help desk).

Attivazione tempestiva dei servizi

Sono previsti nell’ambito dell’iniziativa meccanismo innovativi come l’attivazione progressiva del valore contrattuale in tranche e l’attribuzione di quote per ciascun aggiudicatario, in base al quale gli ordinativi sono indirizzati ai fornitori a rotazione, secondo l’ordine di graduatoria. In questo modo, spiega ancora Consip,  viene garantita alla PA la massima tempestività nell’attivazione dei servizi e ai fornitori l’aumento delle opportunità di mercato, fornendo, quindi, un’ulteriore spinta propulsiva al settore grazie a una migliore distribuzione del carico di lavoro.

Accompagnare la PA nella digital transformation

Il Piano delle Gare Strategiche Ict – che include anche le iniziative Public Cloud Saas, Data management e Digital transformation – punta ad accompagnare la PA nell’evoluzione dei propri sistemi informativi in termini di digitalizzazione dei servizi, dei processi, di evoluzione delle infrastrutture fisiche e immateriali, della sicurezza e della interoperabilità.

POS.RTIQUOTA AQIMPORTO AGGIUDICATOSINGOLA TRANCHE
1RTI Accenture S.p.A. (mandataria), Accenture Technology Solutions S.r.l., Avanade S.p.A., Engineering D.HUB S.p.A., Cybertech S.r.l., EY Advisory S.p.A., InfoCert S.p.A., BeSharp S.p.A., Cloudtec S.r.l.30%900 mln/€225 mln/€
2RTI Enterprise Services Italia S.r.l. (mandataria), Datamanagement Italia S.p.A., Digitouch Technologies S.r.l., DS Tech S.r.l., Eustema S.p.A., Exprivia S.p.A., Key Partner S.r.l., Links Management and Technology S.p.A., Lutech S.p.A., Parsec 3.26 S.r.l.25%750 mln/€187,5 mln/ €
3RTI IBM Italia S.p.A. (mandataria), Sistemi Informativi S.r.l., Deda next S.r.l., McKinsey & Company S.p.A., DEAS S.p.A., SMC Treviso S.r.l., Rete ITALIT20%600 mln/€150 mln/€
4RTI AlmavivA S.p.A. (mandataria), Bucap S.p.A., Eurolink S.r.l., Go Project S.r.l., KPMG Advisory S.p.A., ICTLAB PA S.r.l., Inmatica S.p.A., Net Group S.r.l., NEXT S.r.l., SolvingTeam S.r.l., Sopra Steria Group, TIM S.p.A.15%450 mln/€112,5 mln/ €
5RTI NTT Data Italia S.p.A. (mandataria), Indra Italia S.p.A., Major Bit Consulting S.r.l., DIGIUP S.r.l., APP QUALITY S.r.l., MARTINO&PARTNERS S.r.l., NEVIL S.r.l., Postel S.p.A.6%180 mln/€45 mln/€
6RTI Capgemini Italia S.p.A. (mandataria), SIAV S.p.A., Sirfin-PA S.r.l., Expleo Italia S.p.A., Vodafone S.p.A., Teleconsys S.p.A., Dedalus Italia S.p.A.4%120 mln/€30 mln/€
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4