Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MEF

Consip: Domenico Casalino confermato Ad

Rinnovato il Cda: entrano i dirigenti del ministero dell’Economia e delle Finanze Giuseppina Baffi e Antimo Prosperi

24 Lug 2012

Federica Meta

L’Assemblea degli azionisti di Consip ha nominato oggi il nuovo Consiglio di Amministrazione, composto da tre membri. Domenico Casalino è stato confermato Amministratore delegato. I due nuovi Consiglieri sono Giuseppina Baffi e Antimo Prosperi, dirigenti del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Il rinnovo del Cda fa seguito all’entrata in vigore del dl Sviluppo che affida alla spa del Mef nuove funzioni che prende in carico quella che era una funzione “storica” di DigitPA ovvero la valutazione sugli acquisti di beni e servizi informatici della Pubblica amministrazione centrale.

“La Consip ha ufficialmente preso in carico a partire dal 26 giugno scorso l’attività di formulazione dei pareri di congruità tecnico-economica, obbligatori e non vincolanti – spiega una nota della società – sugli schemi di contratto concernenti l’acquisizione di beni e servizi relativi ai sistemi informativi automatizzati delle Pubbliche amministrazioni centrali”.

Inoltre con l’entrata in vigore del cosiddetto decreto Efficientamento Consip trasferisce a Sogei le competenze informatiche e tiene per sé quelle relative all’e-procurement (comprese quelle di Sogei). “Le attività in materia informatica a supporto delle amministrazioni pubbliche, svolte attualmente dalla Consip S.p.a. ai sensi di legge e di statuto – si legge nel decreto – sono trasferite, mediante operazione di scissione, alla Sogei S.p.a., che svolgerà tali attività attraverso una specifica divisione interna che assicuri la prosecuzione delle attività secondo il precedente modello di relazione con il Ministero. All’acquisto dell’efficacia della suddetta operazione di scissione, le disposizioni normative che affidano a Consip S.p.a. le attività oggetto di trasferimento si intendono riferite a Sogei S.p.a”.

Sul versante e-procurement invece il provvedimento precisa che “le attività di realizzazione del Programma di razionalizzazione degli acquisti, di centrale di committenza e di e-procurement continuano ad essere svolte dalla Consip s.p.a., che svolge i predetti compiti anche per la Sogei s.p.a”.