IL BILANCIO 2021

Consip, gli utili volano oltre i 3 milioni. Avanti tutta sul Pnrr

Dal 2016 i profitti sono schizzati del 309%. Gli acquisti delle PA raggiungono i 18,6 miliardi, +12% sul 2020. Stabili i risparmi a 3,2 miliardi. Focus sui contratti per l’acquisto di beni e servizi dei progetti legati al Piano nazionale di ripresa e resilienza

28 Mar 2022

F. Me

procurement_701201659

Utili in crescita per Consip. Il Consiglio d’amministrazione della spa del Mef ha approvato il Progetto di Bilancio 2021, che verrà sottoposto all’assemblea dell’azionista.

In forte miglioramento la gestione economica: l’utile di d’esercizio è passato dagli 800mila euro del 2016 agli oltre 3 milioni del 2021 (3,2 milioni, a +309%), facendo registrare complessivamente nel periodo 2017- 2021 oltre 26 milioni di utile. Inoltre il valore della produzione è aumentato del 2%, attestandosi sui  78,9 milioni mentre la crescita del margine operativo lordo è stata del 21% , paria a 11,3 milioni. Stabili i costi operativi a 10,2 milioni; in crescita del 41% le disponibilità liquide (39,8 milioni).

È ulteriormente migliorata anche la gestione operativa in termini di acquisti delle PA sugli strumenti di e-procurement pari a 18,6 miliardi (+127% vs 2016 e +12% vs 2020) evidenziando il continuo gradimento delle amministrazioni (più di 690.000 ordini a fine 2021) e la crescente partecipazione delle imprese (circa 163.000 a fine 2021) al “Sistema-Consip”.

In netta crescita anche l’efficienza produttiva che ha permesso di raggiungere un valore bandito di quasi 10,6 miliardi  (+111% vs 2016 e +56% vs 2020) pari a 93 iniziative pubblicate per corrispondenti 243 lotti. Il valore aggiudicato è circa 10,6 miliardi (+95% vs 2016 e in linea con valore 2020) pari a 106 iniziative per corrispondenti 329 lotti, a testimonianza dell’attenzione riservata alle piccole e medie imprese.

Le linee di sviluppo

Relativamente alle linee di sviluppo Consip segnala l’attuazione del Pnrr attraverso la messa in disponibilità alle PA di “contratti” per l’acquisto di beni e servizi funzionali alla realizzazione dei progetti delle PA. Focus anche sull’ampliamento dell’offerta nel settore dei lavori pubblici, incluse le nuove opere, attraverso il Mercato elettronico della PA.

WHITEPAPER
Sfide di mercato, strategie e strumenti per la nuova INDUSTRY4.0, con il digitale al centro
Automotive
IoT

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

C
consip

Approfondimenti

E
e-procurement
P
Pnrr

Articolo 1 di 3