SPONSORED STORY

Converge: una “carta in più” dell’emisfero Project

Il system integrator romano, specializzato nella digital transformation della Pa, è ora parte della portfolio company di Hig: Project Informatica. Sul piatto, l’ampliamento della base clienti, dell’offerta e maggiori opportunità di cross selling nel segmento Public

28 Lug 2022

Veronica Balocco

merger-acquisizioni

Si deve a un nome ben noto alla Pubblica Amministrazione italiana l’insediamento di Hig Europe, filiale europea del fondo d’investimento internazionale Hig Capital, con oltre 45 miliardi di dollari di capitale in gestione, nel segmento Public del nostro Paese. La romana Converge, fra i primari system integrator specializzati nella fornitura di soluzioni infrastrutturali, hardware e software, rivolte principalmente a clienti appartenenti al settore pubblico, è infatti ora a tutti gli effetti parte di Gruppo Project.

Per il Gruppo, l’operazione – annunciata nel marzo 2022 – ha rappresentato la quinta acquisizione dall’ingresso, a luglio 2020, di Hig Europe nel proprio capitale: uno step chiave nell’ambito dell’ampliamento del gruppo su tutti verticali dell’Ict, soprattutto nell’ottica di un incremento di ricavi e dipendenti, con la previsione di superare i 320 milioni di ricavi per circa 600 addetti.

Non solo know-how a vantaggio del Gruppo Project

A pochi mesi dalla firma dell’intesa, i riscontri dell’acquisizione sono già concreti. Il Gruppo non solo si è arricchito del “consolidato know-how di Converge nella gestione degli appalti pubblici, dall’acquisizione di accordi quadro alla vendita a clienti pubblici, inclusi enti locali”, ma l’unione ha dato seguito a quel “feeling di fondo” che accomuna le varie realtà che costituiscono il Gruppo nel loro rapporto verso l’attenzione al personale e il rispetto degli accordi con clienti e fornitori. Soprattutto, poi, l’operazione si è rivelata fin da subito esattamente quanto ci si attendeva: l’ennesimo tassello di un “lungo percorso fatto insieme”, in una scia di continuità della quale sarebbe stato un grave errore strategico non approfittare.

Più nel dettaglio, Converge entrando nel Gruppo Project ha beneficiato di nuove competenze tecniche e commerciali: l’ampliamento della base clienti, di servizi gestiti, di nuovi prodotti e soluzioni offerti oltre a nuove opportunità di cross selling. Il partner romano, dalla sua, ha arricchito la nuova “casa madre” della sua storica presenza nel mondo del pubblico impiego, sulla quale nel tempo si è costruito un consolidato modello di business con figure professionali specializzate proprio su questo tipo di mercato. Il tutto, irrobustito da un’offerta tecnologica avanzata e collaudata, in grado di abilitare la gestione automatizzata di un comparto dai contorni complessi: geograficamente diffuso, pesantemente sottoposto a requisiti di compliance normativa, in costante rapporto con dati e informazioni sensibili, quotidianamente esposto ad attacchi cyber e bisognoso di un massiccio processo di innovazione.

Un partner completo nel campo della digital transformation

Ma chi è Converge? Società per azioni costituita nel 2001, è un fornitore completo di tecnologie Ict nella cui value proposition risiedono tecnologia, innovazione e soluzioni “per contribuire allo sviluppo e al consolidamento – spiega l’azienda – del business delle aziende del settore pubblico e privato”. La società collabora con i principali produttori hardware e software per creare soluzioni ad hoc ed è in grado di seguire tutte le fasi dei progetti di digital transformation: dall’analisi delle esigenze, configurazione e dimensionamento, sino alla fornitura di hardware e software, con un completo servizio di post-vendita. Dietro a tutto questo, si nasconde un’organizzazione strutturata e rigorosa, articolata in quattro macroaree: la struttura di Produzione, la struttura Tecnica, la struttura di Sviluppo Software e la struttura Amministrativa.

La base operativa è collocata a Roma, città che è anche il focus geografico intorno alla quale ruotano le attività, i progetti e le iniziative su cui l’azienda si è concentrata negli ultimi anni. Il business, però, si estende su tutto il territorio nazionale: Converge si è infatti storicamente distinta per la capacità di erogare un deployment completo delle proprie attività in tutto il Paese a un numero sempre maggiore di clienti. In questo quadro, l’azienda vanta da tempo partnership con i più importanti vendor su progetti complessi in termini di dimensione, valenza economica e portata tecnologica.

Converge è “Titanium partner” di Dell Technologies, i cui prodotti e servizi della gamma Server/Storage Dell/Emc consentono di offrire soluzioni che ottimizzano le prestazioni per diversi tipi di applicazioni “mission critical”, con architetture altamente scalabili e storage flessibile.

Il Gruppo Project

Project Informatica, presente nel settore ICT da più di 30 anni, ha avviato attraverso H.I.G. Capital un forte processo di crescita in termini di nuove acquisizioni e competenze che la vedono impegnata, come Portfolio Company, nella costituzione di un vero e proprio polo di innovazione tecnologica: Il Gruppo Project.

Il Gruppo Project, specializzato nella digital transformation e cyber security delle organizzazioni e delle imprese su tutto il territorio nazionale, grazie a team di consulenti ed esperti in tecnologie di frontiera, affianca aziende private e pubbliche nella tutela della sicurezza informatica. Inoltre, le accompagna verso la trasformazione tecnologica dei processi aziendali e organizzativi. Il Gruppo offre consulenza strategica in ogni ambito dell’Information Technology: progettazione e implementazione di infrastrutture IT, hardware, software, reti, cloud, sviluppo applicativo e sicurezza, oltre a competenze specifiche in ambito di Industry 4.0. L’ampio ventaglio di competenze e le partnership con i principali vendor del settore consentono al Gruppo di indirizzare al meglio le aziende clienti: siamo infatti in grado, partendo unicamente da esigenze specifiche e obiettivi di business, di sviluppare soluzioni end-to-end finalizzate al loro raggiungimento.

Il Gruppo è oggi composto da Project Informatica, Ates Informatica, Centro Computer, Converge, Extraordy, Personal Data, Project Adriatica, Sinthera e Techlit SCM e 3P Technologies. Un’ esperienza imprenditoriale che ha portato alla costituzione di un network di imprese dalle competenze, specializzazioni elevate e verticali, e che conta più di 600 dipendenti e 320 milioni di euro di fatturato.

L’egida di Hig

Sul “matrimonio” fra le due realtà insiste il cappello istituzionale di Hig, uno dei principali fondi di investimento internazionali nel settore del private equity e degli alternative asset. Basato a Miami, è presente in Europa con uffici a Londra, Amburgo, Madrid, Parigi e Milano ed è specializzato nel fornire capitale e finanziamenti alle piccole e medie imprese con un approccio flessibile, industriale e indirizzato alla creazione di valore.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4