Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

EUROPA

Europa digitale, Gabriel incontra Ansip: priorità all’e-health

La 38enne bulgara si insedia oggi e prende il posto di Guenther Oettinger, passato al Bilancio. La commissaria è la più giovane della storia della Ue

10 Lug 2017

F.Me

Si è ufficialmente insediata oggi la neo commissaria all’economia digitale Mariya Gabriel, dopo aver ricevuto il via libera la scorsa settimana dall’Europarlamento e dal Consiglio Ue. La bulgara, 38enne, “non solo è la più nuova di tutti i commissari ma anche la più giovane di sempre”, ha detto il portavoce dell’esecutivo comunitario Margaritis Schinas.

Gabriel ha ripreso il portafoglio del tedesco Guenther Oettinger, passato al bilancio, in sostituzione della connazionale Kristalina Georgieva passata alla Banca Mondiale. Gabriel ha immediatamente preso in mano i dossier della sanità online, l’e-health, con un incontro con il vicepresidente per il digitale Andrus Ansip e il commissario alla salute Vytenis Andriukatis, e la partecipazione ai negoziati con Parlamento e Consiglio sulla revisione delle norme sull’audiovisivo.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link