Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

REGIONI

In Emilia-Romagna parte la Comunità Tematica del Welfare Digitale

La PA locale e mondo della sanità e del sociale insieme per individuare bisogni e soluzioni per la trasformazione digitale del settore. In campo Lepida E Cup 2000

01 Ago 2018

Con l’incontro di kick-off svoltosi presso la Regione Emilia-Romagna il 26 luglio sono partiti i lavori dell’undicesima Comunità Tematica dell’Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna dedicata al Welfare Digitale. Alla presenza del Capo di Gabinetto della Giunta Regionale Andrea Orlando, della Direttrice Generale Cura della persona, salute e welfare della Regione Emilia-Romagna Kyriakoula Petropulacos, del Direttore Generale di lepidaspa e Cup2000 Gianluca Mazzini e del Coordinatore dell’Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna Dimitri Tartari, l’incontro ha messo a fuoco i principali temi di lavoro della Comunità.

Si tratta della prima Comunità nella quale PA locale (Comuni, Unioni di Comuni, Province e Regione) e mondo della sanità e del sociale (Direzione regionale, AUSL e ASP) condividono bisogni e individuano soluzioni per la trasformazione digitale con l’adesione di più di 50 persone nominate da oltre 30 Enti con una significativa presenza all’incontro di avvio. In particolare nell’incontro si è convenuto che la Comunità Tematica ha come obiettivo quello di individuare una prima mappa dei bisogni di trasformazione digitale dei servizi di carattere sociale e socio assistenziale, sia a supporto degli enti erogatori, sia per ampliare e rafforzare presenza e utilizzo di servizi digitali per i cittadini, in particolare per le diverse categorie di persone coinvolte nell’erogazione e fruizione di servizi in ambito sociale.

L’incontro ha permesso di analizzare e confrontarsi sull’ambito di competenza della Comunità del Welfare digitale con particolare attenzione a due temi: il percorso di integrazione e sviluppo verso il fascicolo socio-sanitario e la localizzazione nel territorio regionale delle linee guida e delle specifiche del sistema unitario dei servizi sociali (SUISS) previsto a livello nazionale. In tale ambito la Comunità si è impegnata nel corso dei prossimi mesi ad analizzare i bisogni informativi dei soggetti promotori/finanziatori e dei soggetti erogatori, verificare i processi da supportare tramite workflow informatizzati – anche alla luce del recente avvio della nuova normativa (GDPR) in tema di protezione di dati personali e particolari -, esaminare i percorsi di accesso e l’interazione dei cittadini con i soggetti erogatori dei servizi, portando a sistema esperienze positive e best practice già attivate nel territorio per facilitare l’accesso ai servizi.

A conclusione dei lavori dell’incontro sono stati nominati 5 Coordinatori della Comunità Tematica nelle persone di Fabio Anconelli (Unione Romagna Faentina), Milena Michielli (Regione Emilia-Romagna), Federica Rolli (ASP Ferrara), Gianni Sgaragli (Comune di Bologna) e Cinzia Zanoli (Ausl Modena). Il supporto operativo sarà assicurato dallo staff di lepidaspa con un importante ruolo svolto da Cup2000. Le adesioni alla Comunità sono sempre aperte così come i materiali dell’incontro di avvio. Per ogni informazione utile scrivere a staff.cn-er@lepida.it.

Argomenti trattati

Approfondimenti

L
lepida

Articolo 1 di 5