LA PARTNERSHIP

Medicina digitale, Gemelli e Palantir Technologies insieme su AI e big data

Al centro del progetto di collaborazione l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e delle tecnologie di data analytics per la gestione e l’elaborazione su larga scala delle informazioni cliniche e il supporto alla ricerca

Pubblicato il 11 Set 2023

sanità digitale

Realizzare soluzioni di ricerca nell’ambito della medicina digitale, facendo leva sull’intelligenza artificiale e la gestione a elevate prestazioni dei big data. È questo l’obiettivo del progetto di collaborazione avviato da Gemelli Generator Real World Data, laboratorio di ricerca della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Ircss, e Palantir Technologies, multinazionale specializzata nell’innovazione e l’uso strategico dei dati.

Focus su big data e intelligenza artificiale

Il punto chiave della partnership è l’apertura della piattaforma operativa di Palantir, “Foundry”, per le attività del Centro di Ricerca Generator Rwd, che la utilizzerà per gestire ed elaborare su larga scala i dati clinici e dove possibile utilizzarli in modo sempre più efficace per la generazione di nuove evidenze in molti ambiti di ricerca clinica. Quanto alle funzionalità di intelligenza artificiale di Foundry, verranno utilizzate a supporto della ricerca clinica traslazionale, per contribuire ai processi di miglioramento dei sistemi di cura e allo sviluppo di soluzioni digitali sia in Italia che su scala internazionale.

I dati trasformano la sanità

“La sanità si trasforma e innova anche grazie all’apporto della valorizzazione dei dati tramite l’intelligenza artificiale e questa tendenza sarà in costante aumento nei prossimi anni – spiega Andrea Galvagni, responsabile Italia di Palantir Technologies – Gli operatori del settore sono sempre più determinati a utilizzare efficacemente i dati per progettare nuove terapie, migliorare la qualità delle cure e l’efficacia dei trattamenti. Il team Palantir è orgoglioso di supportare leader globali come il Policlinico Gemelli, fornendo il meglio delle proprie tecnologie per realizzare la missione di ricerca e innovazione di questa prestigiosa istituzione sanitaria”.

L’innovazione a supporto della ricerca clinica

“La Real World Evidence sta costantemente crescendo a supporto della ricerca clinica – Vincenzo Valentini, direttore scientifico del centro Generator e direttore del dipartimento Diagnostica per immagini, radioterapia oncologica ed ematologia del Policlinico Universitario A. Gemelli Ircss – Integrando Foundry nell’ambiente operativo sviluppato nel laboratorio Generator Rwd, intendiamo accelerare i progetti per generare risultati sempre più accurati ed efficaci”.

“Il valore aggiunto del software Palantir e le competenze sull’innovazione legata ai dati  – conclude Alfredo Cesario, amministratore delegato di Gemelli digital medicine & health – arricchiranno i prodotti e servizi che stiamo realizzando in co-sviluppo con i nostri partner di industria”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 2