Tamponi rapidi Covid-19, in Emilia-Romagna la spinta online con Lepida - CorCom

SANITA'

Tamponi rapidi Covid-19, in Emilia-Romagna la spinta online con Lepida

Via alla seconda campagna. Nella sezione Screening, già utilizzata per i test sierologici, apportate le necessarie modifiche e integrazioni per la messa in esercizio in modo tempestivo, come richiesto dalla committenza. Il risultato immediatamente disponibile su Fse e consultabile attraverso il sito e la app ER Salute

04 Gen 2021

Enzo Lima

Consentire ai cittadini di effettuare i test rapidi Covid-19 con più semplicità e velocità: questo l’obiettivo alla base della seconda massiccia campagna di screening nelle farmacie – partita il 21 dicembre – promossa dalla Regione Emilia-Romagna.

Il portale Farmacie aggiornato da Lepida

L’elenco delle farmacie aderenti presso le quali gli assistiti possono prendere appuntamento viene costantemente aggiornato sul sito regionale, dove è disponibile anche un video dimostrativo sulle modalità di esecuzione del test. Per la nuova campagna, Lepida ha aggiornato il portale Farmacie, nella sezione Screening già utilizzata per i test sierologici, apportando le necessarie modifiche e integrazioni e consentendone la messa in esercizio in modo tempestivo, come richiesto dalla committenza.

Dopo gli oltre 332.000 test eseguiti nelle farmacie aderenti, prosegue dunque lo sforzo organizzativo ed economico della Regione e delle farmacie per disporre di una misura in più per arginare la curva epidemica, offrendo a un target potenziale di oltre 2 milioni di cittadini la possibilità di verificare, gratuitamente e in totale sicurezza, se sono entrati in contatto con il virus. La campagna proseguirà fino al 30 giugno 2021; il test potrà essere ripetuto una volta al mese, con l’obiettivo di intercettare il più rapidamente possibile i nuovi positivi asintomatici e controllare eventuali focolai, a partire da quelli a scuola e in famiglia. Ai destinatari già previsti dallo screening con i test sierologici, si aggiungono anche i farmacisti che partecipano al progetto.

Il risultato disponibile subito su Fse

Il farmacista registra l’esito del tampone sul portale regionale, in modo che sia trasmesso al Medico di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di assistenza e al Medico di Medicina Generale. In caso di positività, infatti, i servizi di sanità pubblica contattano il cittadino, postosi in isolamento presso il proprio domicilio, per l’esecuzione del tampone molecolare. Il risultato è immediatamente disponibile anche su Fse e consultabile quindi sia attraverso il sito sia attraverso la app ER Salute.

La app Er Salute best practice nazionale

Tra le prime app regionali per l’accesso ai servizi sanitari online a utilizzare in via esclusiva l’autenticazione con Spid, ER Salute si configura come un sistema che in pochi click consente di consultare i propri documenti sanitari, compresi i referti di test sierologici e tamponi; prenotare, disdire e pagare prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale, di medicina del lavoro e sanità pubblica, ritirare i farmaci prescritti; ricevere gli inviti e gli esiti relativi a campagne di screening della propria Azienda sanitaria di assistenza, consultare il proprio certificato vaccinale aggiornato. È possibile, inoltre, consultare i Fse dei figli e di eventuali soggetti delegati. Molto apprezzata dagli utenti è poi la possibilità di accedere, dopo la prima autenticazione con Spid, con l’impronta digitale. Se l’impatto iniziale non è stato semplice, con il lavoro tecnico costante di rilascio di nuove versioni e adeguamenti, è in crescita l’utilizzo e la positiva esperienza degli utenti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

L
lepida

Approfondimenti

A
app er salute
C
covid-19
T
tamponi rapidi

Articolo 1 di 5