Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Firma digitale, il Cdm dà il via libera ai notai

Il governo approva il ddl che permette la redazione e la sottoscrizione in formato elettronico degli atti notarili

24 Giu 2010

Via libera del Consiglio dei ministri  firma digitale per i notai.
Su proposta del ministro della Giustizia, Angelino Alfano, il
governo ha approvato il decreto legislativo che, in attuazione
della delega sull'ordinamento del notariato (L.69/2009),
consente di redigere atti
pubblici in formato elettronico e di sottoscriverli, comprese le
scritture private, utilizzando la firma digitale. Il provvedimento
salvaguarda le garanzie di sicurezza e conservazione del documento
negoziale proprie degli atti notarili.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link