#ROADTOFORUMPA

Forum PA, ecco il programma dell’edizione 2023

Oltre 100 convegni, talk e momenti di formazione: la kermesse dedicata all’innovazione nell’ammistrazione pubblica torna in presenza dal 16 al 18 maggio, al Palazzo dei Congressi di Roma. Il ministro Zangrillo alla giornata inaugurale

Pubblicato il 05 Apr 2023

digitale-digital-transformation-innovazione

Torna in presenza Forum PA, la kermesse dedicata all’innovazione nel settore pubblico organizzata da FPA, società del Gruppo Digital360. Dal 16 al 18 maggio 2023 al Palazzo dei Congressi di Roma si farà il punto sulla preparazione dell’organizzazione pubblica rispetto alle nuove sfide, legate all’attuazione del Pnrr e della programmazione europea.

La valorizzazione delle persone al centro

Al centro del confronto la valorizzazione delle persone della PA per garantire l’implementazione di investimenti e riforme e la capacità delle nostre istituzioni di orientare le iniziative in atto ai bisogni emergenti nel Paese. Un’occasione unica di incontro e confronto tra tutti gli attori pubblici e privati dell’innovazione: enti centrali con funzioni di programmazione e controllo, enti pubblici territoriali con compiti di attuazione e grandi aziende che investono in Italia.

Il ministro Zangrillo a Forum PA

La sfida del ricambio generazionale nella PA sarà vinta solo se emergerà una nuova capacità delle amministrazioni di attirare giovani talenti, di selezionarli con cura rispetto alle mutate esigenze di ogni organizzazione, di accoglierli e trattenerli in servizio e di valorizzarne il merito e le caratteristiche uniche di ciascuna e di ciascuno.

A questo tema sarà dedicato la mattina inaugurale dell’evento il 16 maggio a cui parteciperà il ministro della PA, Paolo Zangrillo. Non sarà un convegno nel senso abituale della parola, ma piuttosto un flusso di testimonianze, di interventi, di suggestioni dove giovani curiosi, lavoratori esperti e vertici politici e amministrativi, ma anche aziende virtuose, saranno protagonisti, ma dove nessuno sarà solo uno spettatore, perché tutti saranno chiamati a interagire e a esprimere il loro giudizio.

Attesi nei giorni siccessivi aanche gli altri ministri del governo, a partire dal titolare dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, fino alla responsabile delle Pari Oppurtunità Eugenia Roccella.

Tornano le Academy

Anche nell’edizione 2023 tornare le Academy, i seminari dedicati allo sviluppo delle competenze digitali, trasversali e manageriali per la PA del futuro. Ma non solo: l’intero programma di eventi che animerà i tre giorni di manifestazione si configura, infatti, come un articolato percorso di formazione e aggiornamento professionale, completamente gratuito, pensato per tutti i dipendenti pubblici di enti centrali e locali.

Per ogni appuntamento verrà rilasciato un attestato di partecipazione, che si potrà scaricare online dalla propria area personale.

Sono stati individuati “tre percorsi + uno”:

  • Trasformazione organizzativa e di processo: la PA che sa motivare le proprie persone e attrarre i nuovi talenti, sviluppando così le sue potenzialità e la sua capacità di regolazione e attuazione delle politiche pubbliche.
  • Trasformazione digitale: la PA che ripensa se stessa in chiave digitale, e al tempo stesso abilita l’innovazione e la competitività del sistema-paese attraverso la diffusione dei nuovi paradigmi tecnologici.
  • Trasformazione verde: la PA che si propone come soggetto consapevole e promotore di pratiche individuali e organizzative orientate all’efficientamento e alla sostenibilità, nonché come attore cruciale delle politiche per la sicurezza energetica e la sostenibilità ambientale.

A queste si aggiunge la Trasformazione urbana, “trasversale” alle prime tre, con focus su città e territori.

Il focus sulla parità

In vista dell’evento di maggio, FPA ha avviato i lavori del Comitato di indirizzo per la parità di genere con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sul tema dell’inclusione e della parità in ogni appuntamento in agenda. Il Comitato avrà in questo senso un ruolo di indirizzo e consulenza.

Il Comitato di indirizzo è formato da:

  • Oriana Calabresi, Magistrato della Corte dei conti – Coordinamento Rete Nazionale dei CUG;
  • Tiziana Catarci, Direttrice Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale “A.Ruberti” – Università degli Studi di Roma “La Sapienza”;
  • Roberta Cocco, Esperta di Trasformazione Digitale ed Empowerment femminile – Docente universitaria;
  • Monica D’Ascenzo, Giornalista presso Finanza & Mercati Il Sole 24 Ore, ideatrice e responsabile di Alley Oop – L’altra metà del Sole;
  • Francesca Gagliarducci, Segretario generale del Ministero dell’università e della ricerca;
  • Federica Meta, Giornalista CorCom;
  • Mirta Michilli, Direttrice generale Fondazione Mondo Digitale;
  • Patricia Navarra, Membro Senior Segretariato ASviS – Alleanza italiana Sviluppo Sostenibile;
  • Antonella Ninci, Avvocata (Avvocatura Generale INAIL) – Coordinatrice Rete Nazionale dei CUG;
  • Tiziana Pompei, Vicesegretario generale Unioncamere;
  • Serena Sorrentino, Segretaria Generale FP CGIL;
  • Linda Laura Sabbadini, Direttrice centrale dell’Istat.

I premi Forum PA 2023

Due i premi previsti nell’edizione 2023 ovvero Premio PA sostenibile e quello dedicato agli Innovatori pubblici.

Con il Premio “PA sostenibile 2023”, promosso da FPA e ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) si punta per il sesto anno consecutivo a valorizzare esperienze, soluzioni e progetti orientati a promuovere la crescita sostenibile e solidale del Paese, scegliendo per questa edizione un focus ben preciso: gli obiettivi di sostenibilità che si concentrano su “inclusione, empowerment e persone”.

Giunto alla sua terza edizione, il Premio “Rompiamo gli schemi” accende i riflettori sugli innovatori del mondo pubblico e privato, che unendo competenze, idee, coraggio, spirito di iniziativa e lungimiranza, sono diventati motore di cambiamento all’interno delle organizzazioni in cui lavorano, uscendo dagli schemi e superando la logica del “faccio così, perché si è sempre fatto così”, portando elementi di innovazione nell’ambito dei processi interni o esterni.

QUI IL PROGRAMMA IN AGGIORNAMENTO DI FORUM PA 2023

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3