Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL DECRETO

Giustizia digitale, via a 900 assunzioni. Concorso per 1800 funzionari

La ministra Bongiorno firma il provvedimento che avvia le due procedure: “Puntiamo a migliorare i processi di innovazione nel comparto”

30 Apr 2019

F. Me

Il governo spinge sulla giustizia digitale. “Oggi ho dato il via libera al decreto che prevede la pronta assunzione di 903 assistenti giudiziari mediante lo scorrimento di graduatorie vigenti, e l’avvio di una procedura concorsuale per 1.850 funzionari giudiziari – annuncia la ministra della PA, Giulia Bongiorno – Percorso analogo è in via di conclusione  anche per tutte le altre amministrazioni centrali (ministeri, agenzie, enti pubblici non economici)”.

L’obiettivo, dichiara Bongiorno, sta nel “consentire l’ingresso di giovani nella PA e migliorare i processi di digitalizzazione e semplificazione della burocrazia”. Per il ministro un “netto cambio di rotta rispetto al passato caratterizzato da tagli che hanno compromesso la qualità dei servizi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
Giulia Bongiorno
G
giustizia

Articolo 1 di 4