Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Intergruppo2.0: “Aprire i lavori ai commenti dei cittadini”

L’Intergruppo parlamentare 2.0 alla Giornata dell’Innovazione si impegna ad innovare il Parlamento con “l’apertura dei lavori ai commenti e ai suggerimenti degli utenti”.

09 Giu 2009

"Apertura dei lavori parlamentari ai commenti e suggerimenti
degli utenti" per dare loro "la possibilità di
intervenire nella predisposizione e nella discussione degli atti
legislativi". Questo l'obiettivo dell'Intergruppo
parlamantare 2.0 contenuto nella lettera presentata alla Giornata
dell'Innovazione.

Dopo l'indagine conoscitiva avviata all'inaugurazione
dell'Intergruppo il mese scorso, dunque, i parlamentari 2.0
hanno richiesto sul tema della partecipazione dei cittadini ai
lavori, un incontro con i Presidenti di Camera e Senato, ai quali 
– si legge nella lettera – "presenteremo anche il nostro
progetto di indagine conoscitiva 2.0, auspicando il loro sostegno a
questa iniziativa".

"Negli ultimi decenni la globalizzazione ha cambiato
l’ordine economico del mondo, portando con sé numerose sfide, ma
anche grandi opportunità. La competitività e lo sviluppo del
nostro Paese, in particolare nell’attuale periodo di crisi
economica, passano attraverso azioni e politiche condivise in grado
di sfruttare e potenziare tutti gli strumenti innovativi a
disposizione" – è la premessa dell'intervento del Gruppo
alla Giornata dell'Innovazione. "Uno di questi strumenti,
che è diventato parte integrante della nostra vita quotidiana, è
proprio il tema oggetto del nostro Intergruppo: il Web – continua
la lettera. La rete non è soltanto uno dei grandi simboli
dell’innovazione, ma anche e soprattutto un incentivo
all’innovazione, in grado di offrire all’Italia immense
opportunità in termini di sviluppo economico, sociale e culturale,
ma anche e sopratutto di partecipazione democratica".

"Lo scopo dell'Intergruppo – ricordano gli onorevoli
Roberto Cassinelli, Paola Concia, Antonio De Poli, Roberto Di
Giovan Paolo, Nicola Formichella, Sandro Gozi, Matteo Mecacci,
Federica Mogherini, Alessia Mosca,  Vinicio Peluffo, Luigi
Vimercati, Vincenzo Vita – è proprio quello di promuovere un
confronto tra politica, imprese e cittadini su Internet ed i suoi
strumenti, al fine di sfruttarne al meglio le potenzialità per lo
sviluppo del Paese".

Perché "Internet è una sfida per noi, per la politica, per
le istituzioni" scrivono nel documento. "Un'occasione
per aprirci al controllo e alla partecipazione costante dei
cittadini". E nella "giornata Nazionale
dell’Innovazione più che rivolgere un appello" i
parlamentari 2.0 vogliono "assumere un impegno, affinché
tutto ciò che viene discusso, realizzato e implementato da ogni
Parlamentare possa essere visto, discusso e emendato dai cittadini
attraverso procedure semplici e accessibili".