Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

OPEN DATA

Istat, online la banca dati della PA

Realizzato in collaborazione con il Cnel, il sito PubblicaAmministrazione.Stat accende i riflettori su costi e performance delle amministrazioni

20 Feb 2013

F.Me.

L‘Istat mette online da oggi, sul proprio sito, il nuovo Sistema Informativo Statistico “PubblicaAmministrazione.Stat” per conoscere tutto sulle PA. Ideato come strumento di consultazione per cittadini, operatori economici e sociali, policy maker e anche amministratori è stato presentato dal presidente dell’Istat Enrico Giovannini alla Conferenza nazionale di Statistica, in corso a Roma oggi e domani.

Si tratta di una sorta di banca dati particolarmente “importante in questo momento in cui la Pubblica amministrazione è sotto pressione” ha detto Giovannini, ricordando l’attenzione rivolta alle performance ai costi della PA. Il portale rappresenta un utile strumento per confronti a livello nazionale, locale e anche internazionale.

Tra i dati nel report dell‘Istat emerge che la Pubblica amministrazione non è posto per giovani viste le basse percentuali di under 35 rilevate nel 2010 che oscillano tra il 4 e l’8% in Comuni, Regioni, Province, Università e Camere di Commercio. Il portale è un primo passo di un progetto triennale condotto in collaborazione con il Cnel che prevede entro il 2013 di mettere a disposizione dell’utenza un repertorio completo e dettagliato di dati e indicatori sulle risorse, le attivita’, i prodotti e i servizi delle amministrazioni pubbliche.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cnel
E
Enrico Giovannini
I
istat
O
OPEN DATA

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link