Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

AGENDA DIGITALE

Lepida primo provider pubblico di Spid

La in house dell’Emilia Romagna ottiene da Agid l’accreditamento per le attività di gestore dell’identità digitale. Il servizio base è gratuito per tutti i cittadini italiani ​e si attiva tramite documenti digitali di identità (Cie/Cns) oppure tramite firma elettronica

01 Ott 2018

Lepidaspa ha ottenuto dall’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) l’accreditamento per le attività di gestore dell’identità digitale (Idp Spid). È un risultato importante, raggiunto a fine agosto 2018, su mandato della Regione e degli Enti Soci, e che porta lepidaspa ad essere un gestore di identità nazionale, valorizzando l’esperienza pluriennale di FedERa che vede ad oggi oltre un milione di identità federate, circa 300 servizi accessibili e circa 4,5 milioni di accessi annui. Una grande soddisfazione che premia un lungo lavoro e impegno di preparazione tecnico organizzativa da parte di lepidaspa e un costante e fattivo confronto con Agid. lepidaspa è il primo gestore di identità Spid di natura pubblica accreditato e prevede il rilascio di identità gratuite.

Due sono i principali temi: tempi e modalità di emissione di nuove credenziali Spid e migrazione delle identità FedERa esistenti. Prima di tutto occorre perfezionare alcuni passaggi tecnici, su cui lepidaspa sta lavorando insieme ad Agid, per arrivare alla firma della Convenzione che disciplina il rapporto per l’espletamento di tutte le attività conseguenti l’accreditamento. All’avvio del servizio lepidaspa rende disponibile un servizio base gratuito per tutti i cittadini italiani ​con modalità di identificazione informatica, ovvero tramite documenti digitali di identità (Cie/TS Cns) oppure firma elettronica qualificata o firma digitale. Successivamente, verrà messa a disposizione la modalità di identificazione a vista del soggetto richiedente presso sportelli fisici preposti al rilascio delle identità digitali e che saranno attivati principalmente e progressivamente nelle sedi degli Enti Soci di lepidaspa ed eventualmente presso altre sedi, previo il perfezionamento degli aspetti organizzativi gestionali stabiliti dal regolamento Spid. Infine, sarà resa disponibile, a pagamento, la modalità di identificazione a vista da remoto del soggetto richiedente. Per quanto riguarda le cosiddette identità pregresse, ovvero le identità esistenti FedERa,.

Lepidaspa sta lavorando, nel rispetto della normativa e delle procedure previste da Agid, sulla verifica e definizione delle possibili modalità di migrazione delle identità FedERa esistenti e dei passi da adottare da sottoporre ad Agid per la prevista istruttoria e approvazione prima della relativa implementazione. La condivisione con gli Enti delle modalità e della pianificazione, sia dell’attivazione degli sportelli che delle comunicazioni verso i cittadini, sarà svolta nell’ambito della Comunità Tematica Servizi on line per i cittadini. lepidaspa ha inoltre il compito, così come prevede la normativa e il regolamento Spid, di erogare i servizi di autenticazione ai fornitori di servizi privati, oltre che a quelli pubblici, nell’ambito dello Spid, contribuendo alla diffusione di servizi in rete e agevolare l’accesso agli stessi da parte di cittadini e imprese.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

L
lepida
S
spid

Articolo 1 di 5