Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL BANDO

Lombardia, 4,2 milioni per l’innovazione delle Pmi

Fondi stanziati da Regione, Camera di Commercio e Comune di Milano per progetti digitali e nuove tecnologie basati sull’Internet delle cose

04 Set 2012

P.A.

Un bando da 4,2 milioni di euro lanciato da Regione Lombardia, dal Sistema camerale lombardo, dalla Camera di Commercio di Milano e dal Comune di Milano per favorire i processi di digitalizzazione e innovazione delle micro, piccole e medie imprese del territorio. Dall’assessorato regionale alla Semplificazione e Digitalizzazione rendono noto che il bando finanzia (a fondo perduto) investimenti che rientrano in tre misure.

La prima misura riguarda il “Sostegno a progetti per l’adozione di nuove tecnologie digitali” per le micro imprese con sede nelle province di Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Varese. Stesso campo d’azione per la seconda che, però, si applica alle piccole e medie imprese. L’ultima misura, “Supporto alle imprese di Milano e Monza e Brianza, riguarda la creazione di nuove tecnologie digitali basate sul paradigma Internet of Things”.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 4,2 milioni di euro, di cui 1,4 milioni a carico di Regione Lombardia, 2,2 a carico delle Camere di Commercio e 600mila euro a carico del Comune di Milano.