Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

AGCOM

Nicita: “Con Agid presto linee guida per bandi pubblici IT”

L’annuncio del commissario al nostro giornale: “In cantiere anche un osservatorio ad hoc per evidenziare le best practice nelle PA”. Il provvedimento atteso dopo l’estate

08 Lug 2014

Alessandro Longo

“Le PA fanno bandi per l’IT senza alcun coordinamento. Per questo motivo Agcom intende pubblicare, in collaborazione con Agid, le prime linee guida per indicare alle amministrazioni le best practice e un vademecum utile alle gare”. Antonio Nicita, commissario Agcom, annuncia al nostro giornale un progetto che sta già facendo strada. “Ho appena proposto al Consiglio Agcom le linee guida, che certo non saranno cogenti per le amministrazioni pubbliche ma serviranno a risolvere un problema che ormai è arrivato alla nostra attenzione in tutta la sua evidenza”.

Il problema è in realtà duplice. “Da una parte, vediamo che c’è troppa variabilità nelle caratteristiche dei bandi tra le diverse PA. Alcuni fanno eccellenza, a differenza di altri. Noi vogliamo istituire un osservatorio dedicato ai bandi: analizzando tutti quelli della pubblica amministrazione, fino al livello dei Comuni, per poi indicare le best practice”. Secondo problema, “non veniamo avvisati in tempo, del lancio di un bando. È accaduto per esempio con quello Consip sul nuovo Spc. Veniamo a sapere di un bando solo quando gli operatori ci informano, a gara già aggiudicata, per protestare su alcuni aspetti a loro avviso lesivi del mercato. Ma a quel punto è troppo tardi per intervenire. Sapendo di un bando prima che venga aggiudicato, potremmo per esempio fare una interrogazione urgente al Governo se ravvisiamo alcuni aspetti problematici”.

Le linee guida dovrebbe arrivare dopo l’estate: “aspettiamo che l’assetto della nuova Agid sia definito, per lavorarci assieme”, dice Nicita.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link