Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INNOVAZIONE

PA digitale, Argentea si aggiudica il “bollino blu” di Agid

La società del gruppo Gpi ottiene la certificazione di conservatore accreditato e la qualifica di intermediario tecnologico di PagoPA. Il ceo Torresani: “Partecipiamo attivamente al percorso di trasformazione del Paese”

24 Set 2019

F. Me

Argentea ottiene da Agid la certificazione di conservatore e la qualifica di intermediario tecnologico. “Il conseguimento di queste due certificazioni testimonia in maniera concreta l’impegno di Argentea a partecipare in modo attivo al processo di trasformazione digitale del Sistema Paese, sia nell’ambito della Conservazione Documentale, sia nell’ambito dei pagamenti dei cittadini verso la Pubblica Amministrazione – dice il ceo Marco Torresani – Argentea potrà proseguire, in maniera ancora più decisa, nella realizzazione di soluzioni ad alto valore tecnologico a supporto della digitalizzazione e semplificazione dei processi della Pubblica Amministrazione”.

Il percorso di accreditamento e qualificazione presso Agid della società del Gruppo Gpi dedicata ai sistemi di pagamento elettronici è partito a fine 2018 ed è terminato nel settembre del 2019.

Il 5 settembre Argentea ha ottenuto la Certificazione di Conservatore Accreditato, qualifica che permette alla Società di fornire ai propri clienti, in via diretta, i servizi di conservazione dei documenti digitali; un servizio di fondamentale importanza per tutte le PA che perseguono l’obiettivo della drastica riduzione del cartaceo mediante moderni processi di digitalizzazione.

Pochi giorni dopo, il 12 settembre, Agid include Argentea tra le Aziende qualificate come Intermediari e Partner Tecnologici PagoPA, sistema realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale in attuazione dell’art. 5 del Cad (Codice dell’Amministrazione Digitale). Questa qualifica permette ad Argentea di offrire alle PA, attraverso la connettività al nodo nazionale dei pagamenti, i servizi per razionalizzare le procedure di incasso delle entrate e la riconciliazione contabile dei pagamenti ricevuti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
argentea

Approfondimenti

C
conservazione digitale
P
pagopa

Articolo 1 di 5