Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

LA TASK FORCE

PA digitale, scatta l’ora dell’Intelligenza artificiale

Via ai lavori della task force di Agid. Entro dicembre un libro bianco su come utilizzare le tecnologie per migliorare i servizi digitali. Al vaglio anche progetti pilota

07 Set 2017

F.Me.

Comprendere come la diffusione di nuovi strumenti e tecnologie possa incidere nella costruzione di un nuovo rapporto tra Stato e cittadini; analizzare le implicazioni relative alla creazione di ulteriori possibilità di semplificazione da parte della pubblica amministrazione, senza dimenticare di approfondire le implicazioni etiche e sociali derivanti dall’utilizzo – o dal mancato utilizzo – dei nuovi strumenti di Intelligenza Artificiale.

Sono questi alcuni dei temi sui quali la task force IA, che questa mattina si è riunita per la prima volta nella Sala Monumentale di Palazzo Chigi, si confronterà per i prossimi mesi.

A margine del percorso di selezione avviato dopo la call pubblicata in aprile, con l’obiettivo di creare il primo gruppo di lavoro italiano che potesse avviare la discussione e lo studio su questi temi, sono nati:

  • il gruppo di coordinamento: trenta profili multidisciplinari provenienti dall’Accademia, da organizzazioni internazionali, dal mercato e dal mondo delle start-up che guideranno i lavori.
  • una community dedicata alla raccolta di idee, contributi e al confronto sulle tematiche al centro del dibattito del gruppo di coordinamento.

Entro dicembre verrà presentato un primo rapporto sintetico – un libro bianco – con suggerimenti e raccomandazioni che la pubblica amministrazione italiana potrà adottare per allinearsi alle migliori prassi internazionali. La task force, inoltre, valuterà possibili progetti pilota per sperimentare applicazioni e servizi che utilizzano strumenti di Intelligenza Artificiale con i soggetti che si candideranno.

In concomitanza con l’avvio dei lavori è stato pubblicato il sito ia.italia.it un vero e proprio strumento di lavoro che oltre ad ospitare la community, raccoglie sia materiali di lavoro prodotti dalla task force, sia documenti pubblicati da soggetti internazionali rilevanti sul tema.

Articolo 1 di 5