San Marino "digitale", scende in campo Amazon Web Services - CorCom

IL MEMORANDUM

San Marino “digitale”, scende in campo Amazon Web Services

Sottoscritta l’intesa tra la Repubblica e il fornitore di servizi cloud per il potenziamento delle infrastrutture IT. Obiettivo: offrire a cittadini e imprese servizi efficienti e ad alto valore aggiunto

25 Giu 2021

F. Me.

Sarà firmata da Amazon Web Services la digitalizzazione di San Marino. Il segretario di Stato per l’Industria della Repubblica di San Marino, Fabio Righi, e Amazon Web Services (Aws) hanno sottoscritto un Memorandum d’Intesa (MoU) con l’obiettivo di introdurre nel Paese una serie di programmi per promuovere l’innovazione in tutti i settori.

Collaborando nella governance ed infrastruttura digitale e nell’educazione alle competenze cloud, il MoU fornisce le basi su cui fondare una Repubblica di San Marino moderna e digitale, alimentata dal cloud computing. Alla firma del documento da parte del Segretario di Stato Righi e di Paul Misener, vicepresidente Global Innovation Policy in Amazon, era presente anche il console generale degli Stati Uniti d’America Ragini Gupta.

“Sono particolarmente soddisfatto che il lavoro avviato abbia portato un gruppo così importante ad interessarsi della nostra Repubblica – dice Righi – La collaborazione con Amazon Web Services potrà permettere a San Marino di colmare velocemente le proprie lacune in ambito digitale e diventare uno Stato leader nel campo dell’innovazione e della tecnologia, fondamentali driver per lo sviluppo economico e sociale di un Paese che aspira ad un ruolo di player internazionale anche grazie all’avanguardia tecnologica. Il Memorandum di Intesa ribadisce l’importanza del cloud computing nella digitalizzazione della nostra Repubblica e siamo lieti che Aws stia ricoprendo un ruolo chiave in questo processo”.

In base al testo sottoscritto, Aws collaborerà con la Repubblica di San Marino nel potenziare e modernizzare le sue infrastrutture IT per poterne ridurre i costi, accrescere l’innovazione e raggiungere maggiore efficienza all’interno del territorio. Il MoU incentiverà, inoltre, un governo basato sul cloud promuovendo dei progetti “mirati sui cittadini”, come ad esempio le soluzioni Smart Cities, avvalendosi dei programmi open data della Repubblica Sammarinese e del programma Open Data di Aws.

Al fine di supportare lo sviluppo della futura generazione di cloud builders, la Repubblica di San Marino e Aws potenzieranno gli istituti di formazione superiore con l’accesso ad Aws Educate, un programma studiato per introdurre le tecnologie cloud computing a studenti ed insegnanti. Oltre a supportare la futura generazione IT e i professionisti del cloud, il Mou supporterà le Pmi e la fiorente comunità di startup del Paese tramite Aws Activate, programma in grado di dare accesso a tutte le risorse necessarie – compresi i crediti, i training e il supporto di Aws – al fine di lanciare velocemente e accrescere il loro business nel cloud.

“Alla luce di una digitalizzazione alimentata da Aws Cloud sempre più diffusa, governi e pubbliche amministrazioni vogliono innovarsi per il beneficio dei loro cittadini – spiega Paul Misener, vicepresidente Global Innovation Policy in Amazon – Ringraziamo il Governo della Repubblica di San Marino per il suo impegno con il Memorandum d’Intesa e siamo orgogliosi di lavorare insieme in questo prossimo passo dello sviluppo digitale nella nazione di San Marino”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
aws
S
san marino

Approfondimenti

C
Cloud

Articolo 1 di 3