Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

AGENDA DIGITALE

Scuola 2.0, Profumo: “Il 18 settembre intesa con le Regioni”

Il ministro dell’Istruzione annuncia: “Investiremo insieme per ridurre il digital divide nelle aule”

10 Set 2012

F.Me.

Il ministro dell’Istruzione, ricerca e università, Francesco Profumo, in un convegno annuncia che ”Il 18 settembre con Vasco Errani, presidente della Conferenza delle Regioni e della Regione Emilia Romagna, firmeremo un atto importante cui parteciperanno tutte le Regioni su un progetto Scuola 2.0”. Lo ha annunciato oggi il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, nel corso di un convegno a Bologna

“Stato e Regioni – ha ribadito il ministro – investiranno insieme perché ci siano più intelligenze nelle infrastrutture della scuola e per ridurre il digital divide”.

Il progetto Scuola 2.0 punta ad innovare la didattica e trasformare gli ambienti di apprendimento attraverso l’utilizzo delle tecnologie della informazione e della comunicazione avviato.

“La Scuola 2.0 – fanno sapere dal Miur – deve essere un luogo dove i saperi possono costruirsi in spazi collaborativi, flessibili e dinamici insieme all’integrazione con le metodologie didattiche formali, informali e non-formali. La realizzazione di spazi di apprendimento completamente nuovi, quindi, offre l’opportunità di individuare strategie che coniughino l’innovazione nella programmazione didattica con i modelli organizzativi, strutturali ed infrastrutturali dell’ istituzione scolastica”.