Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

X-Sign 4000 per gli utenti di e-banking di Poste

05 Mag 2009

XIRING, fornitore europeo di soluzioni di sicurezza per le
transazioni elettroniche, ha annunciato in data odierna che Poste
Italiane ha scelto il suo lettore Xi-Sign 4000 quale soluzione di
autenticazione forte per il proprio servizio di on-line banking,
BancoPostaOnline.In seguito ad una gara d'appalto europea,
Poste Italiane ha scelto XIRING e il suo partner italiano
Sheltering come fornitori di soluzioni di autenticazione forte
per tutelare i propri clienti che utilizzano i servizi di
e-banking BancoPostaOnline e BancoPostaClick, il nuovo conto
corrente on-line di Poste Italiane. Il contratto prevede la
consegna di 730.800 lettori Xi-Sign 4000 e dei relativi servizi.

L'unità Xi-Sign 4000 di Poste Italiane è un lettore di
carte bancarie ad autenticazione forte basato sulla carta di
debito Postamat Maestro, che si avvale della tecnologia “Chip
and PIN” ed è collegata ai conti BancoPosta aperti presso
Poste Italiane. Offrendo questo tipo di soluzione che incrementa
la sicurezza per gli utenti dell'on-line banking, le banche e
i provider di servizi finanziari innalzano il livello di fiducia
necessario al successo di nuovi servizi a valore aggiunto.

La modalità operativa è semplice: per effettuare una
transazione di on-line banking, gli utenti devono inserire la
propria carta bancaria nel lettore e digitare il proprio PIN sul
tastierino numerico. Il PIN sarà convalidato dal microchip della
carta che genera una one-time password (o codice "usa e
getta") di otto cifre, visualizzata sul display LCD del
lettore. L'utente deve quindi digitare la one-time password
sulla pagina Web della banca per confermare la transazione.

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link