Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L’INIZIATIVA

Gdpr, nasce il sito per aiutare le imprese negli adempimenti

In attesa dell’applicazione delle nuove norme europee sulla data protection (a partire dal 25 maggio) fioriscono le iniziative per facilitare la compliance. Un nuovo portale accompagnerà le società su screening, individuazione del grado di rischio e adozione delle contromisure

18 Apr 2018

A. S.

Aiutare le Pmi a capire cosa hanno fatto e cosa devono ancora fare per essere in regola con il Gdpr, il nuovo regolamento europeo sulla data protection, che inizierà a essere applicato dal 25 maggio. Nasce con questo obiettivo il sito adempimenti-gdpr.it, online grazie alla collaborazione tra Trevisan & Cuonzo Avvocati e Accomazzi.net.

Lo studio legale specializzato sui temi della proprietà intellettuale e privacy la società che opera nel campo della sicurezza informatica hanno puntato a realizzare, con il nuovo sito, uno strumento informatico user friendly per le imprese, utile per capire e gestire gli adempimenti richiesti dalla nuova normativa sulla protezione dei dati personali, soprattutto in un periodo in cui in molti – dopo aver rimandato la questione – si trovano oggi ad avere tempi strettissimi per mettersi in regola se vogliono evitare sanzioni (peri fino al 4% del fatturato) o danni d’immagine

Questo strumento – spiegano le due società in una nota – consente alle aziende di fare uno screening sulla propria situazione rispetto ai dati trattati, alla disponibilità delle informative, alla sicurezza. La diagnosi emersa genera un eventuale alert, e chi scopre di avere obblighi da assolvere può entrare gratuitamente nell’area riservata e accedere alla documentazione di cui dotarsi. Uno step in più permetterà di capire, attraverso gli strumenti esposti tra cui anche delle guide pratiche, le azioni da intraprendere per essere in regola. Esiste infine la possibilità anche di una consulenza personalizzata che va oltre le funzionalità del portale stesso.

“Questa iniziativa – spiega Lia Puntieri, partner di Trevisan & Cuonzo e responsabile del team Data Protection e Privacy – è rivolta specialmente alle Pmi e consente di comprendere e adeguarsi al nuovo sistema con tempi e costi contenuti attraverso l’automazione dei servizi legali, in un’ottica di progressiva adozione di intelligenza artificiale in campo giuridico. L’iniziativa va in direzione dello sviluppo di strumenti di intelligenza artificiale nell’ambito del progetto di Trevisan & Cuonzo Brera Hub, lanciato pochi mesi fa”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

D
data protection
G
GDPR
T
Trevisan & Cuonzo

Articolo 1 di 5