Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMNA

Cisco, Stefano Vaninetti security leader per l’Italia

Guiderà il team di esperti della divisione Global Security Sales Organization. In azienda dal 2006, si è occupato dello sviluppo del settore data center, soprattuto in ambito banking e grandi gruppi industriali

20 Set 2018

Stefano Vaninetti è il nuovo security leader per l’Italia di Cisco: in questo nuovo ruolo il manager entra a far parte del team Global Security Sales Organization (Gsso) e guiderà il team di esperti della divisione dedicato all’esecuzione della strategia di cybersecurity di Cisco. “Sotto la guida di Stefano Vaninetti – spiega l’azienda – Cisco rafforzerà ulteriormente la propria leadership tra i vendor di Cybersecurity in Italia, con un ruolo fondamentale nel crescente sviluppo di reti interconnesse e nella digitalizzazione del nostro Paese”.

Vaninetti, 46 anni, laureto in business administration all’università degli studi di Bergamo, è entrato in Cisco nel 2006 e sia finora occupato principalmente dello sviluppo del business Data Center, con un particolare focus nel banking e nei grandi gruppi industriali. Prima di entrare in Cisco era stato Major Account Executive in Bea System (2002-2006), Key Account Manager in bbtoptrade (2001) e Market Development Manager in Mediofactoring (1996-2000).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cisco
C
cybersecurity
D
data center

Articolo 1 di 5