Cisco, Stefano Vaninetti security leader per l'Italia - CorCom

LA NOMNA

Cisco, Stefano Vaninetti security leader per l’Italia

Guiderà il team di esperti della divisione Global Security Sales Organization. In azienda dal 2006, si è occupato dello sviluppo del settore data center, soprattuto in ambito banking e grandi gruppi industriali

20 Set 2018

Stefano Vaninetti è il nuovo security leader per l’Italia di Cisco: in questo nuovo ruolo il manager entra a far parte del team Global Security Sales Organization (Gsso) e guiderà il team di esperti della divisione dedicato all’esecuzione della strategia di cybersecurity di Cisco. “Sotto la guida di Stefano Vaninetti – spiega l’azienda – Cisco rafforzerà ulteriormente la propria leadership tra i vendor di Cybersecurity in Italia, con un ruolo fondamentale nel crescente sviluppo di reti interconnesse e nella digitalizzazione del nostro Paese”.

WHITEPAPER
Quali sono stati i casi di cybercrime più aggressivi degli ultimi anni? Scoprilo nel white paper
Cybersecurity

Vaninetti, 46 anni, laureto in business administration all’università degli studi di Bergamo, è entrato in Cisco nel 2006 e sia finora occupato principalmente dello sviluppo del business Data Center, con un particolare focus nel banking e nei grandi gruppi industriali. Prima di entrare in Cisco era stato Major Account Executive in Bea System (2002-2006), Key Account Manager in bbtoptrade (2001) e Market Development Manager in Mediofactoring (1996-2000).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cisco
C
cybersecurity
D
data center