Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Microsoft Italia, Sergio Romoli a capo del Cloud & Enterprise

Il manager sarà responsabile delle attività per favorire l’adozione in Italia di Azure. Prende il posto di Mattia De Rosa, che passa alla divisione Customer success

02 Dic 2019

A. S.

Sergio Romoli è il nuovo direttore della divisione Cloud & enterprise di Microsoft Italia: succede a Mattia De Rosa, che passa nella divisione Customer Success con il ruolo di Cloud Solution Architect Manager, e riporterà direttamente a Barbara Cominelli, direttore Marketing & operations.

Nel nuovo ruolo – si legge in una nota dell’azienda, Sergio Romoli sarà responsabile delle attività volte a favorire l’adozione da parte delle organizzazioni italiane della piattaforma cloud Microsoft Azure, consentendo loro di beneficiare di flessibilità, sicurezza e significative funzionalità in termini di analisi dati e soluzioni di Artificial Intelligence.

Il suo principale obiettivo sarà di supportare le aziende di ogni dimensione su tutto il territorio nazionale nell’avvio di ambiziosi progetti di trasformazione digitale, facendo leva su tecnologie innovative, sulla potenza computazionale e sulla scalabilità offerte dal cloud per progredire nel proprio percorso di crescita e aumentare la competitività dell’intero Paese, insieme all’ampio ecosistema di partner.

Romoli ha fatto il suop ingresso in Microsoft nel 2015, e dal 2017 Romoli è stato Industry Lead for Retail and Cpg. In precedenza aveva ricoperto varie posizioni di leadership in ambito Sales and Consulting all’interno di Sap, in Italia e a livello internazionale.

“Sono orgoglioso di intraprendere questo nuovo percorso che mi permetterà di capitalizzare la mia esperienza nei settori vendite, servizi e consulenza direzionale per supportare le aziende Italiane nell’adozione della piattaforma cloud Microsoft Azure – afferma Romoli – La transizione al Cloud computing è ormai un passaggio essenziale per le aziende che hanno la necessità di innovare e digitalizzare i propri modelli di business e processi, per rimanere al passo con un mercato sempre più globale e competitivo. Il nostro obiettivo è offrire una piattaforma e soluzioni altamente personalizzate per rispondere in modo completo alle esigenze digitali di ogni azienda”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4