Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'INTERVISTA

Obama: “Uso irresponsabile social media distorce i fatti”

Intervistato a Londra dal principe Harry su Bbc Radio, l’ex presidente Usa si dice preoccupato da un futuro in cui le notizie non contano e non esiste più il confronto con una pluralità di fonti

27 Dic 2017

Patrizia Licata

giornalista

L’uso irresponsabile dei social media può avere gravi implicazioni di ordine personale, sociale, politico: lo ha detto l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama in un’intervista su Bbc Radio 4, all’interno del programma “Today”. A fargli le domande è stato il principe Harry.

Sono poche le interviste che l’ex presidente Usa ha concesso dopo la chiusura del suo secondo mandato alla Casa Bianca quasi un anno fa, ma il tema è uno dei più cari a Obama, che ha voluto ribadire come l’uso irresponsabile dei social finisca col distorcere la capacità delle persone di comprendere questioni complesse determinando una diffusa, e pericolosa, disinformazione.

Obama si è detto preoccupato dall’idea di un futuro in cui i fatti non sono più rilevanti e le persone leggono o ascoltano solo punti di vista che rafforzano opinioni pre-formate, senza verifica e confronto con la realtà o con opinioni diverse. “Uno dei grandi pericoli di Internet è che ognuno si può creare il suo mondo, crogiolarsi in informazioni che altro non sono che un modo per confermare dei pregiudizi o delle distorsioni”, ha affermato Obama. “Il problema è riuscire a sfruttare questa tecnologia in modo da dare spazio a più punti di vista, ma senza arrivare a una balcanizzazione della società”.

I social media “sono uno strumento molto importante per le persone che condividono gli stessi interessi o che vogliono tenersi in contatto”, ha continuato Obama. “Ma poi è importante chiudere Internet e incontrarsi di persona. Su Internet tutto viene semplificato, nel mondo reale non è così”.

Il nuovo presidente Donald Trump è famigerato per l’uso dei social media – soprattutto Twitter – e per l’attacco alle fonti di informazione, spesso bollate come generatrici di fake news. Ma Barack Obama non ha mai fatto il nome del suo successore. E alla domanda del principe Harry su che cosa ha provato quando ha dovuto lasciare la Casa Bianca, l’ex presidente non si è mostrato pessimista: “Ho avuto sentimenti contrastanti, sapevo che restava del lavoro da fare e mi chiedevo quale sarebbe stato il futuro del mio paese, ma è comunque stato un momento sereno. Mi sento come un corridore nella staffetta”, ha concluso Obama: “ho fatto del mio meglio e ho passato con successo il testimone”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2