Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA NOMINA

Tim, a Patrick Clement l’incarico di vice alla Transformation

Aumenta la rappresentanza francese voluta da Vivendi all’interno dell’azienda. Il nuovo entrato coadiuverà il Cfo Piergiorgio Peluso nella semplificazione della macchina amministrativa

11 Gen 2018

A. S.

Per le nuove posizioni chiave all’interno di Tim Vivendi preferisce giocare in casa, e dare incarichi a manager francesi. Aumenta così la colonia transalpina nei ranghi dell’operatore: l’ultimo entrato è Patrick Clement, che ha ricevuto l’incarico di Deputy chief transformation officer.

In questo ruolo andrà ad affiancare il Cfo, Piergiorgio Peluso, che prima delle festività natalizie aveva assunto anche la responsabilità della semplificazione della macchina amministrativa interna all’azienda, con la gestione dei processi di business transformation.

Peluso, riportando direttamente all’amministratore delegato Amos Genish, avrà quindi anche il compito di gestire la comunicazione tra tutte le strutture coinvolte dai cambiamenti interni, garantendo la realizzazione delle iniziative di change management – recita l’ordine di servizio – in coerenza con la strategia e il posizionamento aziendale.

Prima di approdare in Tim Patrick Clement era in forze al dipartimento Finanza di Vivendi a Parigi.

In precedenza Tim aveva affidato a un altro francese, Michel Sibony, persona di fiducia di Vincent Bollorè in Vivendi, la responsabilità degli acquisti, dove si è spostata anche Alessandra Michelini, che aveva preceduto Clement alla Tranformation.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Amos Genish
T
telecom italia
T
TIM
V
vivendi

Articolo 1 di 5