Xiaomi da record: utili a +90%, fatturato a +64%. Avanti tutta sugli investimenti in IoT - CorCom

LA TRIMESTRALE

Xiaomi da record: utili a +90%, fatturato a +64%. Avanti tutta sugli investimenti in IoT

La società, oggi secondo brand di smartphone al mondo e primo in Italia ed Europa per quota di mercato, batte le stime degli analisti. “Pronti a reclutare nuovi talenti”

25 Ago 2021

Veronica Balocco

Ottime performance per il secondo brand di smartphone al mondo, nonché primo in Italia e in Europa, secondo i risultati consolidati e certificati del trimestre e semestre chiuso al 30 giugno 2021: Xiaomi corporation ha infatti registrato un fatturato totale di 87,8 miliardi di Rmb, con un aumento del 64% rispetto all’anno precedente. L’utile netto rettificato per il periodo è stato di 6,3 miliardi di Rmb, con un aumento dell’87,4% rispetto all’anno precedente.

Livelli record

Il fatturato totale e l’utile netto rettificato hanno entrambi raggiunto livelli record nel trimestre, dimostrando l’eccellenza del modello di business e la solidità delle sue operazioni. Xiaomi, azienda di elettronica di consumo e produzione smart con smartphone e dispositivi smart interconnessi da una piattaforma Internet of Things (IoT), continua così a migliorare il proprio vantaggio competitivo nei mercati chiave.

WEBINAR
27 Gennaio 2022 - 12:00
Space Economy: fondi, opportunità e trend tech per PMI e start up
CIO
Digital Transformation

Secondo Canalys, il gruppo si è classificato per la prima volta al primo posto in Europa con una quota di mercato pari al 28,5% nel secondo trimestre del 2021. In Europa occidentale, la quota di mercato degli smartphone di Xiaomi ha raggiunto il 22,2% e si è classificata tra i primi 3, mentre si è classificata al primo posto per il 3° trimestre consecutivo in Europa centrale e orientale con una quota di mercato pari al 36,4%.
L’azienda si è inoltre classificata al primo posto per il sesto trimestre consecutivo con una quota di mercato del 41,2% in Spagna. E per la prima volta, in Italia e in Francia, il Gruppo si è classificato al primo posto con una quota di mercato rispettivamente del 35,0% e del 29,7%. Inoltre, il Gruppo è rimasto tra i primi 3 in Germania con una quota di mercato del 15,2%.

Programma di investimenti in rafforzamento

“Durante il secondo trimestre del 2021, la nostra strategia principale ‘Smartphone × AIoT’ ha continuato a sostenere le nostre eccezionali prestazioni – dichiara una nota ufficiale dell’azienda -. Guardando al futuro, continueremo ad eseguire la nostra strategia dual-brand, a rafforzare il nostro programma investimenti, a reclutare e promuovere talenti e ad ampliare le capacità del canale, a migliorare la nostra offerta di smartphone premium e a migliorare l’esperienza degli utenti. Continueremo anche a lavorare duramente per far progredire le innovazioni in tecnologie sofisticate e all’avanguardia in tutte le categorie di prodotti, e a migliorare la connettività tra i nostri smartphone e prodotti IoT per offrire un’esperienza utente fluida in tutta la nostra gamma di prodotti, in modo da permettere a tutti nel mondo di godere di una vita migliore”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2