SPACE ECONOMY

Un nome per la futura costellazione satellitare italiana: via al contest per gli studenti

Nell’ambito del programma di Osservazione della Terra a bassa quota, il Dipartimento per la trasformazione digitale con il Miur e l’Agenzia spaziale italiana lanciano un concorso dedicato alle classi delle scuole primarie e le secondarie

08 Feb 2022

Veronica Balocco

space satellite spazio

Decidere il nome della futura costellazione satellitare italiana: è l’obiettivo del contest lanciato oggi dal Dipartimento per la trasformazione digitale con il Ministero dell’Istruzione e l’Agenzia spaziale italiana, dal titolo “Spazio alle idee: dai un nome alla costellazione italiana di Osservazione della Terra“. L’iniziativa è aperta a tutte le classi italiane delle scuole primarie e secondarie di I e II grado, che potranno presentare le loro proposte entro il 28 febbraio 2022.

Una “rete” di osservazione a beneficio anche della Protezione civile

Un progetto che arriva in occasione della creazione del più importante programma spaziale satellitare europeo di Osservazione della Terra a bassa quota. Grazie ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), la costellazione satellitare sarà realizzata in Italia e completata entro cinque anni con il supporto dell’Agenzia spaziale europea e dell’Agenzia spaziale italiana. La costellazione supporterà anche la Protezione civile e le altre amministrazioni ed articolazioni dello Stato per contrastare il dissesto idrogeologico e gli incendi, tutelare le coste, monitorare le infrastrutture critiche, la qualità dell’aria e le condizioni meteorologiche. Fornirà, infine, dati analitici per lo sviluppo di applicazioni commerciali da parte di startup, piccole e medie imprese e industrie di settore.

WHITEPAPER
Ottieni una pianificazione veloce e affidabile nel tuo marketing: scopri come!

Per partecipare ogni classe potrà inviare la propria proposta allegando il form presente anche sul sito www.innovazione.gov.it all’indirizzo email spazio@innovazione.gov.it entro e non oltre le ore 12 del 28 febbraio 2022. La commissione esaminatrice, composta da astronauti italiani, premierà la proposta migliore.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3