IL NUOVO MELAFONINO

Apple lancia l’iPhone “low cost”: in Italia a 499 euro

In vendita dal 17 aprile lo smartphone “SE”, in anticipo rispetto alle previsioni. Schermo da 4,7 pollici, fotocamera con sistema di intelligenza artificiale capace di registrare video in 4K e WiFi 6. E l’Nfc funziona anche con batteria scarica

16 Apr 2020

Antonio Dini

Apple ha presentato il suo nuovo smartphone “low-cost”: l’iPhone SE. Il dispositivo ha uno schermo da 4,7 pollici, fotocamera posteriore singola con sistema di intelligenza artificiale capace di registrare video sino a 4K, lo stesso processore A13 Bionic degli iPhone 11 Pro attualmente in commercio, WiFi 6, resistenza a polvere e acqua di livello IP67 e memoria da 64 a 256 GB non espandibile.

Apple commercializzerà lo smartphone in Italia a partire dal 17 aprile al prezzo di 499 euro. Il telefono sarà disponibile nei colori bianco, nero e rosso. Apple ha anche annunciato una linea di cover colorate. Il design del telefono è senza notch, ma ha il pulsante Home in cristallo di zaffiro che fa anche da lettore dell’impronta.

“Grazie alla straordinaria potenza del chip A13 Bionic – ha detto Phil Schiller, responsabile marketing internazionale dell’azienda –, iPhone SE ha una grande autonomia, scatta bellissimi primi piani in modalità Ritratto e foto con Smart Hdr, registra video spettacolari con audio stereo ed è perfetto per i videogiochi e per navigare sul web a tutta velocità. E naturalmente ha di serie le funzioni di sicurezza evolute che i nostri utenti si aspettano”.

L’iPhone SE occupa uno spazio importante per i volumi di vendita di Apple. I 499 euro sono una cifra di fascia medio-alta per il mondo Android ma nella linea di prodotti per la telefonia mobile di Apple è la più bassa in assoluto. Per fare un paragone, i telefoni presentati l’anno scorso avevano un prezzo di entrata di 839 per l’iPhone 11, di 1.189 euro per l’iPhone 11 Pro e 1.289 per l’iPhone 11 Pro Max. Con l’annuncio del nuovo modello SE contestualmente Apple smette di commercializzare l’iPhone 8, che veniva ancora prodotto per coprire la fascia di prezzo al di sotto dei 700 euro.

Il nuovo iPhone avrà inoltre la tecnologia Express Cards che permette di utilizzare il chip Nfc anche con la batteria scarica: è pensata per abilitare il telefono come sistema di autenticazione nei sistemi di trasporto pubblico e come chiave elettronica per l’automobile (una tecnologia alla quale l’azienda sta lavorando da tempo).

Apple ha anche annunciato che la Magic Keyboard, la tastiera con trackpad che trasforma l’iPad Pro in un computer portatile, adesso è acquistabile online e verrà commercializzata a partire dalla prossima settimana. La tastiera, che costa rispettivamente 339 e 399 euro per gli iPad Pro da 11 e da 12,9 pollici, arriva sugli scaffali e-commerce in anticipo sui programmi. Apple infatti aveva originariamente dichiarato che sarebbe stata commercializzata per la fine di maggio.

Alcuni analisti, tra cui Ming-Chi Kuo di Tf International Securities, avevano ipotizzato che il lancio dello smartphone low cost potesse essere posposto all’estate o in autunno. Invece, la commercializzazione dell’iPhone SE assieme a quella della Magic Keyboard per l’iPad Pro, addirittura in anticipo sui tempi previsti, sono un segnale che la filiera di Apple si sta sbloccando e ricomincia a produrre a regimi crescenti.

Nelle scorse settimane l’azienda aveva anche annunciato una nuova versione del suo MacBook Air, il computer portatile di fascia più bassa della casa di Cupertino, mentre non ha ancora presentato i nuovi MacBook Pro e iMac, che non vengono aggiornati da due anni. Questo sarebbe un segnale ulteriore che la filiera asiatica di Apple è ripartita, anche se l’azienda ha probabilmente effettuato delle scelte su a quali prodotti dare la priorità per non portarla subito alla saturazione.

Le indiscrezioni raccolte dagli analisti confermano inoltre che la produzione degli iPhone 12 e 12 Pro, i primi smartphone Apple 5G, procede secondo i programmi e che la presentazione dei tre apparecchi dovrebbe avvenire come di consuetudine negli ultimi anni a cavallo tra settembre e ottobre.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
apple

Approfondimenti

I
iphone low cost
S
smartphone

Articolo 1 di 3