Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DEVICE

Apple manda in pensione il 3D Touch, sale l’attesa per i nuovi iPhone

Secondo indiscrezioni i nuovi Melafonini non saranno più dotati della tecnologia che permette allo schermo di riconoscere diversi livelli di intensità della pressione esercitata dalle dita. Ecco come saranno i nuovi device

28 Ago 2018

F. Me

Apple manda in pensione il 3D Touch. E già nuovi iPhone, che dovrebbero essere svelati il 12 settembre, ne saranno sprovvisti. Stando ad alcune indiscrezioni, infatti, Cupertino avrebbe deciso di non utlizzare più la tecnologia- costata tempo e denaro – che permette allo schermo di riconoscere diversi livelli di intensità della pressione esercitata dalle dita.

Il 3D Touch è stato lanciato dalla compagnia di Cupertino nel 2015, come una delle caratteristiche principali dell’iPhone 6s. E ora, a distanza di tre anni, Apple potrebbe fare dietrofront.

Per l’analista Ming-Chi Kuo, la tecnologia dovrebbe mancare sull’iPhone più economico – quello con display Lcd da 6,1 pollici – disponibile più tardi, ad ottobre.

E secondo Blayne Curtis di Barclays, il 3D touch sparirò anche sugli iPhone di punta – l’X da 5,8 pollici e l’X Plus da 6,5 pollici, entrambi con display Oled – ma a partire dal 2019.

Intanto dale l’attesa per il debutto dei nuovi modelli di iPhone. Secondo Bloomberg, Apple svelerà una variante aggiornata dell’iPhone X, l’erede dell’iPhone 8 e anche un terminale con un display più generoso.

Secondo l’agenzia, che cita fonti vicine a Cupertino, questo sarà un lancio di prodotti “S”, vale a dire smartphone con lo stesso design dell’edizione precedente ma con in più funzionalità aggiornate e hardware più potenti: il design l’iPhone X, ad esempio, sarà lo stesso del 2017 ma verrà potenziato  con i nuovi chip A12 prodotti da Tsmc.

L’iPhone 8 aggiornato al 2018, invece, avrà in più lo schermo edge-to-edge con l’ormai famosa tacca nella parte alta della cornice per ospitare la fotocamera frontale e i sensori necessari per far funzionare la tecnologia Face Id.

Il modello da 6,5 pollici diventerebbeuna sorta di iPhone X Plus con profilo in acciaio inossidabile, dual camera sul retro, pannello Oled.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

3
3d touch
A
apple
I
iPhone
I
iPhone X

Articolo 1 di 5